foroeuropeo.it

Componente di reddito ad efficacia pluriennale – Cass. n. 8500/2021

Print Friendly, PDF & Email

Tributi erariali diretti - accertamento (tributi anteriori alla riforma del 1972) - termini di decadenza - Componente di reddito ad efficacia pluriennale - Contestazione - Accertamento - Decadenza - Decorrenza - Individuazione - Criteri.

In caso di contestazione di un componente di reddito ad efficacia pluriennale non per l'errato computo del singolo rateo dedotto, ma a causa del fatto generatore e del presupposto costitutivo di esso, la decadenza dell'amministrazione finanziaria dalla potestà di accertamento va riguardata, ex art. 43 del d.P.R. n. 600 del 1973, in applicazione del termine per la rettifica della dichiarazione nella quale il singolo rateo di suddivisione del componente pluriennale è indicato, e non già del termine per la rettifica della dichiarazione concernente il periodo di imposta nel quale quel componente sia maturato o iscritto per la prima volta in bilancio.

Corte di Cassazione, Sez. U , Sentenza n. 8500 del 25/03/2021 (Rv. 660811 - 01)

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile