foroeuropeo.it

Valore venale in comune commercio del bene – Cass. n. 8614/2021

Print Friendly, PDF & Email

Tributi locali (comunali, provinciali, regionali) - tributi locali posteriori alla riforma tributaria del 1972 Ici - Base imponibile - Valore venale in comune commercio del bene - Utilizzo esclusivo dei parametri di cui all'art. 5 d.lgs. n. 504 del 1992 - Sussistenza - Utilizzo dei criteri propri dell'imposta di successione - Esclusione - Fondamento.

In tema di Ici, la misura del valore venale in comune commercio del bene, ai fini della determinazione della base imponibile, va ricavata sulla base dei tassativi parametri vincolanti previsti dall'art. 5, comma 5, d.lgs. n. 504 del 1992, non anche attraverso i criteri di determinazione dell'imposta di successione, attesa l'autonomia e la divergenza, soggettiva e oggettiva, dei presupposti impositivi dei due tributi.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 5, Ordinanza n. 8614 del 26/03/2021 (Rv. 660885 - 01)

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile