foroeuropeo.it

Prova civile - poteri (o obblighi) del giudice - valutazione delle prove – Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 25166 del 08/10/2019 (Rv. 655384 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Ricorso per cassazione - Sindacato sulla valutazione delle prove effettuata dal giudice di merito - Errore di percezione - Prova testimoniale - Configurabilità - Limiti.

In tema di ricorso per cassazione, l'errore di percezione, in relazione all'art. 115 c.p.c., cadendo sulla ricognizione del contenuto oggettivo della prova, non può ravvisarsi laddove la statuizione di esistenza o meno della circostanza controversa presupponga un giudizio di attendibilità, sufficienza e congruenza delle testimonianze, che si colloca interamente nell'ambito della valutazione delle prove, estranea al giudizio di legittimità.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 25166 del 08/10/2019 (Rv. 655384 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_115, Cod_Proc_Civ_art_360_1, Cod_Proc_Civ_art_116

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile