convegni corsi master in aula     corsi online     videoconferenze accreditate      eBook/libri      c.p.c. annotato     c.c. annotato     Corso esame avvocato 2018     

Competenza civile - continenza di cause - Corte di Cassazione, Sez. 6 - L, Ordinanza n. 21072 del 11/09/2017

Domanda di risarcimento del danno proposta dal soggetto infortunato nei confronti del responsabile civile - Domanda di regresso dell'INAIL - Rapporto di continenza - Esclusione - Fondamento.

Non è ravvisabile un rapporto di continenza qualora, in relazione al medesimo infortunio, siano state proposte innanzi a giudici diversi una domanda di risarcimento del danno proposta dal soggetto infortunato nei confronti del responsabile civile e una domanda di regresso proposta dall’INAIL, ai sensi degli artt. 10 e 11 del d.P.R. 30 giugno 1965, n. 1124, ostandovi la diversità dei soggetti e dei titoli e la insussistenza di alcun rapporto di pregiudizialità.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - L, Ordinanza n. 21072 del 11/09/2017

 

Stampa Email