Skip to main content

0486.Poteri.

Art. - 486.poteri.

0 Codice civile

L'articolo non è inserito in questa pagina ma è visualizzabile, se richiesto, con il link di collegamento al codice ufficiale del poligrafico dello Stato. Questo sistema consente di visualizzare l'articolo vigente, sempre aggiornato e con le annotazioni ufficiali. 

Cliccare qui per aprire, in altra pagina web, il codice civile aggiornato dal sito del Poligrafico dello Stato e poi per selezionare l'articolo dall'indice. 

Un sistema esperto carica in calce le massime della Corte di Cassazione collegate in virtù di riferimento normativo in ordine di pubblicazione). La visualizzazione dei documenti può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico). E' possibile anche attivare la ricerca full test tra tutti i documenti visualizzati inserendo una parola chiave nel campo "cerca" e premendo invio. Il sistema visualizzerà solo i documenti con la parola chiave inserita.

___________________________________________________________

Documenti collegati:

Procedimento civile - interruzione del processo - riassunzione – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 22870 del 10/11/2015Procedimento civile - interruzione del processo - riassunzione – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 22870 del 10/11/2015
Morte della parte - Riassunzione nei confronti degli eredi - Qualità di successore a titolo universale - Sufficienza - Condizioni - Oneri dei convenuti di dimostrare il contrario - Necessità - Fattispecie. Nell'ipotesi di interruzione del processo per morte di una delle parti in corso di giudizio...
interruzione del processo - morte della parte - in genere - procedimento civile - interruzione del processo - riassunzione - Cassazione Civile Sez. 2, Sentenza n. 7464 del 25/03/2013interruzione del processo - morte della parte - in genere - procedimento civile - interruzione del processo - riassunzione - Cassazione Civile Sez. 2, Sentenza n. 7464 del 25/03/2013
Morte della parte - Riassunzione nei confronti degli eredi a norma dell'art. 303, secondo comma, cod. proc. civ. - Chiamato all'eredità prima dell'accettazione - Estensione della notificazione per riassunzione - Necessità - Fondamento. Cassazione Civile Sez. 2, Sentenza n. 7464 del 25/03/2013 {...
Civile - interruzione del processo - morte della parte - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 7464 del 25/03/2013Civile - interruzione del processo - morte della parte - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 7464 del 25/03/2013
Morte della parte - Riassunzione nei confronti degli eredi a norma dell'art. 303, secondo comma, cod. proc. civ. - Chiamato all'eredità prima dell'accettazione - Estensione della notificazione per riassunzione - Necessità - Fondamento. In ipotesi di interruzione del processo per morte di una...
Procedimento civile - interruzione del processo - morte della parte - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 7464 del 25/03/2013Procedimento civile - interruzione del processo - morte della parte - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 7464 del 25/03/2013
Morte della parte - Riassunzione nei confronti degli eredi a norma dell'art. 303, secondo comma, cod. proc. civ. - Chiamato all'eredità prima dell'accettazione - Estensione della notificazione per riassunzione - Necessità - Fondamento. In ipotesi di interruzione del processo per morte di una...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - accettazione dell'eredità - con beneficio di inventario - chiamato possessore di beni erri - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18534 del 03/09/2007
Debiti erri - Soggetto passivo - Chiamato all'eredità nel possesso di beni erri - Esclusione - Fondamento - Domanda di pagamento di debito errio nei suoi confronti - Onere di resistere per evitare la condanna al pagamento del debito - Sussistenza - Mancata resistenza - Formazione del giudicato di...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - delazione dell'eredità (chiamata all'eredità) - poteri del chiamato prima dell'accettazione - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 10197 del 03/08/2000
Chiamato non possessore dei beni erri - Legittimazione passiva nelle azioni relative al "de cuius" - Esclusione - Citazione in giudizio - Costituzione al solo fine di far valere il difetto di legittimazione - Accettazione tacita dell'eredità - Configurabilità - Esclusione. Il chiamato dell'...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - accettazione dell'eredità - diritto di accettazione - trasmissione – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9286 del 13/07/2000 - 2
Successione legittima - Pluralità di designati a succedere in ordine successivo - Delazione simultanea a favore dei primi chiamati e dei chiamati ulteriori - Conseguenze - Pendenza del termine di accettazione per i primi chiamati - Accettazione con efficacia subordinata dei chiamati ulteriori -...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - accettazione dell'eredità - diritto di accettazione - trasmissione – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9286 del 13/07/2000
Successione legittima - Pluralità di designati a succedere in ordine successivo - Delazione simultanea a favore dei primi chiamati e dei chiamati ulteriori - Conseguenze - Pendenza del termine di accettazione per i primi chiamati - Accettazione con efficacia subordinata dei chiamati ulteriori -...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - accettazione dell'eredità - diritto di accettazione - trasmissione – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9286 del 13/07/2000
Successione legittima - Pluralità di designati a succedere in ordine successivo - Delazione simultanea a favore dei primi chiamati e dei chiamati ulteriori - Conseguenze - Pendenza del termine di accettazione per i primi chiamati - Accettazione con efficacia subordinata dei chiamati ulteriori -...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - accettazione dell'eredità - diritto di accettazione - trasmissione – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 9286 del 13/07/2000
Successione legittima - Pluralità di designati a succedere in ordine successivo - Delazione simultanea a favore dei primi chiamati e dei chiamati ulteriori - Conseguenze - Pendenza del termine di accettazione per i primi chiamati - Accettazione con efficacia subordinata dei chiamati ulteriori -...
Procedimento civile - successione nel processo - a titolo universale – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 9782 del 16/09/1995Procedimento civile - successione nel processo - a titolo universale – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 9782 del 16/09/1995
Morte della parte - Legittimazione del chiamato all'eredità - Esclusione - Legittimazione dell'erede che ha accettato l'eredità - Sussistenza. La delazione conseguente all'apertura della successione erria, pur costituendone un presupposto, non è sufficiente per l'acquisto dell'eredità, a tal fine...
Procedimento civile - successione nel processo - a titolo universale – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 9782 del 16/09/1995Procedimento civile - successione nel processo - a titolo universale – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 9782 del 16/09/1995
Morte della parte - Legittimazione del chiamato all'eredità - Esclusione - Legittimazione dell'erede che ha accettato l'eredità - Sussistenza. La delazione conseguente all'apertura della successione erria, pur costituendone un presupposto, non è sufficiente per l'acquisto dell'eredità, a tal fine...
Procedimento civile - interruzione del processo - morte della parte – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 5427 del 16/10/1981Procedimento civile - interruzione del processo - morte della parte – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 5427 del 16/10/1981
Successione nel processo - a titolo universale - legittimazione a stare in giudizio - trasmissione non al chiamato all'eredità ma all'erede - successione di minore - prosecuzione del processo da parte del rappresentante legale previa accettazione tacita dell'eredità - inidoneità.* 133223 416137...
Successioni mortis causa - disposizioni generali - delazione dell' eredita’ (chiamata all'eredita’) – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4929 del 13/08/1980Successioni mortis causa - disposizioni generali - delazione dell' eredita’ (chiamata all'eredita’) – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4929 del 13/08/1980
Poteri del chiamato prima dell'accettazione - in genere - chiamato non possessore dei beni erri - legittimazione nelle azioni relative a crediti del de cuius - insussistenza - costituzione in giudizio del predetto chiamato ed eccezione di difetto di legittimazione passiva sollevata dal medesimo -...
Successioni mortis causa - disposizioni generali - accettazione dell'eredita’ – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5799 del 10/11/1979Successioni mortis causa - disposizioni generali - accettazione dell'eredita’ – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5799 del 10/11/1979
Con beneficio d'inventario - chiamato possessore di beni ereditari - poteri - minore chiamato all'eredità e possessore dei beni erri - convenuto in giudizio in rappresentanza dell'eredità - accettazione con beneficio d'inventario da parte del rappresentante legale del minore - ammissibilità -...
Successione mortis causa - disposizioni generali - accettazione dell'eredita’ – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5799 del 10/11/1979Successione mortis causa - disposizioni generali - accettazione dell'eredita’ – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5799 del 10/11/1979
Con beneficio d'inventario - chiamato possessore di beni ereditari - poteri - rappresentanza dell'eredità - chiamato all'eredità incapace - capacita di stare in giudizio come convenuto - sussistenza - chiamato incapace regolarmente citato ma non comparso - nomina di un curatore speciale - necessita...
Esecuzione forzata - precetto - in genere - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 1043 del 07/04/1972Esecuzione forzata - precetto - in genere - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 1043 del 07/04/1972
Morte del debitore originario - intimazione all'erede od al rappresentante giudiziale dell'er - chiamato all'eredita’ non accettante e privo del possesso di beni ereditari - intimazione al curatore dell'eredita’.* Il precetto,quale intimazione di adempiere l'Obbligo risultante dal titolo...

___________________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

Codice civile

c.c.

cc

486

poteri