foroeuropeo.it

imposta sul valore aggiunto‭ (‬i.v.a.‭) ‬-‭ ‬territorialità dell‭'‬imposta‭ ‬-‭ ‬cessioni all‭'‬esportazione,‭ ‬operazioni assimilate,‭ ‬servizi internazionali o connessi‭ ‬-‭ ‬Corte di Cassazione,‭ ‬Sez.‭ ‬6‭ ‬-‭ ‬5,‭ ‬Ordinanza n.‭ ‬25455‭ ‬del‭ ‬02/12/

Print Friendly, PDF & Email

Operazioni ex art.‭ ‬8,‭ ‬primo comma,lett.‭ ‬A‭) ‬d.P.R.‭ ‬n.‭ ‬633‭ ‬del‭ ‬1972‭ ‬-‭ ‬Esenzione dall'iva‭ ‬-‭ ‬Prova dell'esportazione‭ ‬-‭ ‬Mezzi aventi carattere di certezza ed incontrovertibilità‭ ‬-‭ ‬Necessità‭ ‬-‭ ‬Polizza di carico marittima‭ (‬cosiddetto‭ "‬Bill of lading‭") ‬-‭ ‬Configurabilità‭ ‬-‭ ‬Esclusione.‭ ‬Corte di Cassazione,‭ ‬Sez.‭ ‬6‭ ‬-‭ ‬5,‭ ‬Ordinanza n.‭ ‬25455‭ ‬del‭ ‬02/12/2014‭


L'esenzione dall'i.V.A.‭ ‬per le cessioni di beni destinati all'esportazione,‭ ‬prevista dall'art.‭ ‬8,‭ ‬primo comma lett.‭ ‬A‭)‬,‭ ‬del d.P.R.‭ ‬26‭ ‬ottobre‭ ‬1972,‭ ‬n.‭ ‬633,‭ ‬richiede la dimostrazione da parte del contribuente dell'avvenuta uscita della merce dal territorio doganale della Comunità.‭ ‬Tale prova,‭ ‬peraltro,‭ ‬può essere fornita esclusivamente con la documentazione doganale,‭ ‬ossia con la vidimazione apposta dall'ufficio doganale sulla fattura,‭ ‬oppure,‭ ‬in caso di dimostrata ed obiettiva impossibilità di produrre tale documentazione,‭ ‬con qualsiasi altro mezzo,‭ ‬purchè abbia carattere di certezza ed incontrovertibilità‭ ‬-‭ ‬quali sono le attestazioni di pubbliche amministrazioni del Paese di destinazione dell'avvenuta presentazione delle merci in dogana‭ ‬-‭ ‬mentre documenti di origine privata,‭ ‬come la polizza di carico marittima‭ (‬cosiddetto‭ "‬Bill of lading‭")‬,‭ ‬non possono costituire prova idonea allo scopo.
Corte di Cassazione,‭ ‬Sez.‭ ‬6‭ ‬-‭ ‬5,‭ ‬Ordinanza n.‭ ‬25455‭ ‬del‭ ‬02/12/2014‭

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile