foroeuropeo.it

delitti contro la pubblica amministrazione – istigazione alla corruzione – promessa o offerta di denaro a c.t. del p.m.

Print Friendly, PDF & Email

punibilita’ con pena maggiore a quella prevista per il perito del giudice destinatario di analoga offerta o promessa - disparita’ di trattamento – questione di legittimita’ costituzionale – non manifesta infondatezza corte di cassazione, ordinanza n. 43384 del 27 giugno 2013 - depositata il 23 ottobre 2013


Le Sezioni Unite hanno ritenuto la non manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell’art. 322, comma secondo, cod. pen. in riferimento all’art. 3 Cost. sotto il duplice profilo della disparità di trattamento di situazioni analoghe e di irragionevolezza, nella parte in cui per l’offerta o la promessa di denaro o altra utilità al consulente tecnico del pubblico ministero per il compimento di una falsa consulenza prevede una pena superiore a quella di cui all’art. 377, comma primo, in relazione all’art. 373 cod. pen.


Corte di Cassazione, Ordinanza n. 43384 del 27 giugno 2013 - depositata il 23 ottobre 2013 (dal sito web della Corte di Cassazione)

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile