foroeuropeo.it

Prescrizione civile - interruzione - atti interruttivi - citazione o domanda giudiziale - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8983 del 06/05/2015

Print Friendly, PDF & Email

Domanda avente ad oggetto l'illegittimità del recesso del preponente dal contratto di agenzia - Efficacia interruttiva della prescrizione del credito dell'agente per l'indennità di cessazione del rapporto - Configurabilità - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8983 del 06/05/2015

Agenzia (contratto di) - scioglimento del contratto - indennità - in genere - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8983 del 06/05/2015

La domanda volta alla declaratoria dell'illegittimità del recesso del preponente dal contratto di agenzia per insussistenza di giusta causa ha efficacia interruttiva della prescrizione, ai sensi degli articoli 2943 e 2945 cod. civ., con riguardo al credito dell'agente per l'indennità di cessazione del rapporto, senza necessità che sia proposta una specifica domanda diretta a farlo valere, trattandosi di diritto che si ricollega con un nesso di causalità esclusivo alla definizione del contenzioso sulla legittimità del recesso stesso.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8983 del 06/05/2015

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile