foroeuropeo.it

mediazione‭ ‬-‭ ‬provvigione‭ ‬-‭ ‬Corte di Cassazione,‭ ‬Sez.‭ ‬3,‭ ‬Sentenza n.‭ ‬25851‭ ‬del‭ ‬09/12/2014‭ doppia

Print Friendly, PDF & Email

Divergenza tra oggetto iniziale della trattativa e oggetto conclusivo dell'affare‭ ‬-‭ ‬Diritto del mediatore alla provvigione‭ ‬-‭ ‬Sussistenza‭ ‬-‭ ‬Condizioni.‭ ‬Corte di Cassazione,‭ ‬Sez.‭ ‬3,‭ ‬Sentenza n.‭ ‬25851‭ ‬del‭ ‬09/12/2014‭


Il diritto del mediatore alla provvigione non postula una coincidenza totale tra oggetto iniziale delle trattative ed oggetto conclusivo dell'affare,‭ ‬sicché va riconosciuto anche quando la variazione oggettiva concerna il bene,‭ ‬più compiutamente identificato,‭ ‬e il prezzo,‭ ‬a condizione che l'opera del mediatore sia valsa a far intavolare trattative,‭ ‬poi confluite nella conclusione di un vincolo giuridico relativa a un bene univocamente,‭ ‬anche se non totalmente,‭ ‬riferibile a quello dedotto nella iniziale messa in relazione delle parti.
Corte di Cassazione,‭ ‬Sez.‭ ‬3,‭ ‬Sentenza n.‭ ‬25851‭ ‬del‭ ‬09/12/2014‭

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile