foroeuropeo.it

Impugnazioni civili - impugnazioni in generale - cause scindibili e inscindibili - notificazione dell'impugnazione - in cause scindibili - Corte di Cassazione, Sez. L - , Sentenza n. 11835 del 15/05/2018

Print Friendly, PDF & Email

Cause scindibili - Ricorso per cassazione - Impugnazione del soccombente solo nei confronti di una delle parti vittoriose - Integrazione del contraddittorio ex art. 332 c.p.c. - Necessità - Esclusione - Condizioni.

In tema di impugnazioni relative a cause scindibili, qualora il ricorso per cassazione non sia stato notificato ad una delle parti vittoriose nel giudizio di appello, non deve essere ordinata l'integrazione del contraddittorio ai sensi dell'art. 332 c.p.c. se, alla data in cui dovrebbe essere disposta l'integrazione, detta parte sia decaduta dalla facoltà di proporre impugnazione tardiva, per decorso del termine di cui all'art. 327 c.p.c.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Sentenza n. 11835 del 15/05/2018

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile