foroeuropeo.it

Impugnazioni civili - Cassazione (ricorso per) - Provvedimenti dei giudici ordinari - Decreti - Accordo transattivo concluso tra le parti con la collaborazione del consulente tecnico al di fuori delle ipotesi previste dall'art. 199 cod. proc. civ. – Corte

Print Friendly, PDF & Email

Efficacia di titolo esecutivo - Decreto del pretore - Natura - Ricorso per cassazione ex art. 111 della Costituzione - Ammissibilità - Limiti.

Il decreto, con il quale il pretore conferisce efficacia di titolo esecutivo all'accordo transattivo concluso tra le parti con la collaborazione del consulente tecnico di ufficio, in una controversia non di contabilità e, pertanto, al di fuori delle ipotesi previste dall'art. 199 cod. proc. civ., ha il contenuto ed il carattere di un provvedimento decisorio abnorme, suscettibile di ricorso per Cassazione "ex" art. 111 Cost., salvo che la parte interessata non abbia fatto acquiescenza, anche tacita al provvedimento, ai sensi dell'art. 329 cod. proc. civ., dando spontanea esecuzione al verbale di conciliazione e non proponendo impugnazione avverso l'ordinanza con la quale il Pretore ha dichiarato estinto il procedimento per intervenuta conciliazione delle parti.

Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 10162 del 14/10/1993

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile