foroeuropeo.it

Rapporto tra domanda di adempimento e domanda di risoluzione – Cass. n. 12719/2021

Print Friendly, PDF & Email

Contratti in genere - scioglimento del contratto - risoluzione del contratto - per inadempimento - rapporto tra domanda di adempimento e domanda di risoluzione - imputabilita' dell'inadempimento, colpa o dolo - eccezione d'inadempimento - Eccezione ex art. 1460 c.c. - Medesimezza dei presupposti richiesti per la risoluzione per inadempimento - Esclusione - Fondamento.

L'eccezione di inadempimento non è subordinata alla presenza degli stessi presupposti richiesti per la risoluzione, in quanto la gravità dell'inadempimento è un requisito specificamente previsto dalla legge per la risoluzione e trova ragione nella radicale definitività di tale rimedio, mentre l'eccezione d'inadempimento non estingue il contratto, pur potendo il creditore avvalersi dell'eccezione anche nel caso di inesatto inadempimento.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 12719 del 13/05/2021 (Rv. 661312 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1460, Cod_Civ_art_1218, Cod_Civ_art_1453, Cod_Civ_art_1455

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile