foroeuropeo.it

Concorrenza (diritto civile) - sleale - atti di concorrenza - confusione di prodotti e attivita' - imitazione servile - Cass. n. 8944/2020

Print Friendly, PDF & Email

Riproduzione della confezione del prodotto altrui per forma e colore - Presupposto - Caratteristiche esteriori individualizzanti - Necessità.

In tema di concorrenza sleale per confusione dei prodotti, l'imitazione rilevante ai sensi dell'art. 2598, n. 1, c.c. non esige la riproduzione di qualsiasi forma del prodotto altrui, ma solo di quella che investe le caratteristiche esteriori dotate di efficacia individualizzante, in quanto idonee, per capacità distintiva, a ricollegare il prodotto ad una determinata impresa, sempreché la ripetizione dei connotati formali non si limiti a quei profili resi necessari dalle caratteristiche funzionali del prodotto.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Sentenza n. 8944 del 14/05/2020 (Rv. 657907 - 03)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2598, Cod_Civ_art_2600

corte

cassazione

8944

2020

Accedi

Cerca in Foroeuropeo

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile