0602. Testamento olografo.

Codice Civile Libro Secondo: DELLE SUCCESSIONI Titolo III: DELLE SUCCESSIONI TESTAMENTARIE Capo IV: DELLA FORMA DEI TESTAMENTI (1) Sezione I: DEI TESTAMENTI ORDINARI Art.602. Testamento olografo.

Art. 602. Testamento olografo.

1. Il testamento olografo deve essere scritto per intero, datato e sottoscritto di mano del testatore.

2. La sottoscrizione deve essere posta alla fine delle disposizioni. Se anche non è fatta indicando nome e cognome, è tuttavia valida quando designa con certezza la persona del testatore.

3. La data deve contenere l'indicazione del giorno, mese e anno. La prova della non verità della data è ammessa soltanto quando si tratta di giudicare della capacità del testatore, della priorità di data tra più testamenti o di altra questione da decidersi in base al tempo del testamento.

________________________________________________________

Aiuto: Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le prime cento massime della Cassazione di riferimento in ordine di pubblicazione (cliccare su ALTRI DOCUMENTI alla fine delle 100 massime per continuare la visualizzazione).

La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico).

E' possibile attivare una ricerca full test inserendo una parola chiave nel campo "cerca".

Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Cosa giudicata civile - interpretazione del giudicato - giudicato interno - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 10760 del 17/04/2019 (Rv. 653408 - 01)
Questioni di fatto o di diritto suscettibili di giudicato interno - Individuazione – Fattispecie Il giudicato interno non si determina sul fatto, ma su una statuizione minima della sentenza, costituita dalla sequenza fatto, norma ed effetto, suscettibile di acquisire autonoma efficacia decisoria nell'ambito della controversia, sicché l'appello motivato con riguardo ad uno soltanto degli elementi di quella statuizione riapre la cognizione sull'intera questione che essa identifica, così...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Termini processuali - Pronuncia delle Sezioni Unite - Soluzione di contrasto - Norme regolatrici del processo - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 6918 del 11/03/2019
Procedimento civile - termini processuali - Pronuncia delle Sezioni Unite - Soluzione di contrasto - Norme regolatrici del processo - Adozione ad opera della parte dell'orientamento non prescelto dalle S.U. - Diritto alla rimessione in termini - Esclusione - Fondamento - Fattispecie. L'intervento regolatore delle Sezioni Unite, derivante da un preesistente contrasto di orientamenti di legittimità in ordine alle norme regolatrici del processo, induce a escludere che possa essere ravvisato un...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo
Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo - in genere - grafia - caratteristiche - abitualità e normalità - rilevanza - stampatello - valenza - ruolo del giudice - Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 31457 del 05/12/2018 L'abitualità e la normalità del carattere grafico adoperato non rientrano fra i requisiti formali del testamento olografo ai sensi dell'art. 602 c.c., benché assumano un pregnante valore probatorio nell'ottica...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Accertamento della nullità del testamento
Provvedimenti del giudice civile - "ius superveniens" - ultra ed extra petita - domanda di accertamento della nullità del testamento - possibilità per il giudice di pronunciarne l'annullamento - vizio di ultrapetizione - configurabilità - esclusione - limiti - principio di conservazione della volontà del testatore - irrilevanza. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 27414 del 29/10/2018 >>> La domanda giudiziale con cui la parte intenda fare accertare la nullità di un testamento,...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo
Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo – autografia - alterazione della scheda testamentaria - modifica ad opera di terzi - conseguenze - fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 27414 del 29/10/2018 Nel testamento olografo l'omessa o incompleta indicazione della data ne comporta l'annullabilità; l'apposizione di questa ad opera di terzi, invece, se effettuata durante il confezionamento del documento, lo rende nullo...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Prova civile - documentale (prova) - scrittura privata - verificazione - testamento olografo - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 18363 del 12/07/2018
Autenticità - Contestazione - Modalità - Conseguenze - Onere per l'erede designato di dichiarare di volersi avvalere del testamento - Esclusione. La parte che contesti la veridicità del testamento olografo è tenuta a proporre domanda di accertamento negativo della provenienza della scrittura ed a fornire la relativa prova, mentre quella contro cui l'azione di impugnativa è esercitata non ha l'onere di dichiarare di volersi avvalere del detto testamento, non essendo applicabile il procedimento...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Prova civile - onere della prova - in genere - Testamento olografo - Non veridicità della data - Azione di accertamento negativo - Necessità - Riparto dell'onere della prova - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 22197 del 22/09/2017
Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo - data - In genere. La parte che contesti la verità della data indicata in un testamento olografo, ex art. 602, comma 3, c.c., deve proporre domanda di accertamento negativo di tale elemento essenziale ed è onerata dell'onere della relativa prova, anche laddove la difformità sia dovuta ad errore materiale del testatore, che non emerga da elementi intrinseci della scheda testamentaria. Corte di...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo - sottoscrizione - Corte di Cassazione Sez. 2 - , Ordinanza n. 18616 del 27/07/2017
Testamento olografo - Sottoscrizione autografa - Funzione - Apocrifia - Conseguenze. In tema di nullità del testamento olografo, la finalità del requisito della sottoscrizione, previsto dall'art. 602 c.c. distintamente dall'autografia delle disposizioni in esso contenute, ha la finalità di soddisfare l'imprescindibile esigenza di avere l'assoluta certezza non solo della loro riferibilità al testatore, già assicurata dall'olografia, ma anche dell'inequivocabile paternità e responsabilità del...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Contratti in genere - invalidita' - nullita' del contratto - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 8841 del 05/04/2017
Azione di adempimento di legato - Domanda riconvenzionale di annullamento del testamento per falsità della data - Rilevabilità "ex officio", anche in appello, della nullità del testamento per difetto di autografia - successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo - autografia. Ove l'erede convenuto per l'adempimento di un legato spieghi, in via riconvenzionale, domanda di annullamento del testamento per falsità della data e riproponga, in...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo - data - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10613 del 23/05/2016
Erroneità - Rettificabilità da parte del giudice - Limiti - Mero errore materiale. In tema di testamento olografo, l'inesatta indicazione della data, dovuta ad errore materiale del testatore (per distrazione, ignoranza od altra causa), pur se essa, senza essere così voluta dal "de cuius", sia impossibile (nella specie, il "12-112-1990" ), può essere rettificata dal giudice, ricorrendo ad altri elementi intrinseci della scheda testamentaria, sì da rispettare il requisito essenziale della...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo - in genere – Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 12307 del 15/06/2015
Testamento olografo - Autenticità - Contestazione - Modalità - Azione di accertamento negativo della provenienza della scrittura - Necessità - Conseguenze sull'onere della prova. Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 12307 del 15/06/2015 La parte che contesti l'autenticità del testamento olografo deve proporre domanda di accertamento negativo della provenienza della scrittura, e grava su di essa l'onere della relativa prova, secondo i principi generali dettati in tema di accertamento negativo...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo - data - Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 18644 del 03/09/2014
Posizione sulla scheda - Irrilevanza - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 18644 del 03/09/2014 La data del testamento olografo può essere apposta in ogni parte della scheda, non prescrivendo la legge che essa debba precedere o seguire le disposizioni di ultima volontà. Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 18644 del 03/09/2014  ...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10successioni "mortis causa" - successione testamentaria - testamento in genere - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 150 del 08/01/2014
Disposizioni di ultima volontà - Configurabilità - Estremi - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 150 del 08/01/2014 Perché un atto costituisca manifestazione di ultima volontà, riconducibile ai negozi "mortis causa", non è necessario che il dichiarante faccia espresso riferimento alla sua morte ed all'intento di disporre dei suoi beni dopo la sua scomparsa, essendo sufficiente che lo scritto sia espressione di una volontà definitiva dell'autore, compiutamente e...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10 Prova civile - falso civile - querela di falso - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 27353 del 23/12/2014
Testamento olografo - Giudicato formatosi sul tacito riconoscimento della sua sottoscrizione - Successiva querela di falso di falso avverso la medesima scheda testamentaria - Ammissibilità - Fondamento. Il giudicato formatosi sul tacito riconoscimento della sottoscrizione di un testamento olografo non preclude la proponibilità della querela di falso avverso la medesima scheda testamentaria della quale si voglia impugnare la riferibilità della sottoscrizione o dell'intero contenuto al suo...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Sentenza n. 22420 del 01/10/2013
testamento olografo - sottoscrizione - funzione - firma apposta dal testatore sul plico contenente la scheda testamentaria - rilevanza per la validità dell'atto - esclusione. Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Sentenza n. 22420 del 01/10/2013 Le conseguenze della mancanza della sottoscrizione di un testamento olografo - requisito prescritto dall'art. 602 cod. civ., distintamente dall'autografia delle disposizioni in esso contenute, per l'imprescindibile esigenza di avere l'assoluta certezza...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Successione mortis causa - Testamento olografo - Forma Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8490 del 28/05/2012
Scrittura privata - Configurabilità come testamento olografo - Condizioni - Riscontro dei requisiti di forma di cui all'art. 602 cod. proc. civ. - Sufficienza - Esclusione - Volontà di disporre del proprio patrimonio per il tempo successivo alla morte - Necessità - Sussistenza - Accertamento rimesso al giudice di merito - Censurabilità in sede di legittimità - Accertamento rimesso al giudice di merito - Censurabilità in sede di legittimità - Limiti - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2,...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Successioni "mortis causa" - Successione testamentaria Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 11195 del 04/07/2012
Testamento olografo - Sottoscrizione - Conferma ed esecuzione volontaria di disposizioni testamentarie nulle - Sottoscrizione apocrifa del testamento - Configurabilità della convalida - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 11195 del 04/07/2012 L'art. 590 cod. civ., nel prevedere la possibilità di conferma od esecuzione di una disposizione testamentaria nulla da parte degli eredi, presuppone, per la sua operatività, l'oggettiva esistenza di una disposizione...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Prova civile - documentale (prova) - scrittura privata - scritture di terzi – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8272 del 24/05/2012
Contestazione dell'autenticità - Testamento olografo - Disciplina applicabile - Querela di falso - Necessità - Fondamento. Pur potendo le scritture private provenienti da terzi estranei alla lite essere liberamente contestate dalle parti, un diverso trattamento deve riservarsi a quelle, come il testamento olografo, la cui natura conferisce loro un'incidenza sostanziale e processuale intrinsecamente elevata, tale da richiedere la querela di falso onde contestarne l'autenticità. Corte di...
Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - indegnità di succedere - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 26258 del 30/10/2008
Erede testamentario - Indegnità a succedere per captazione della volontà del testatore alla redazione di una certa disposizione - Caratteristiche. La dichiarazione d'indegnità a succedere, ai sensi dell'art. 463, n. 4), cod. civ., per captazione della volontà testamentaria, richiede la dimostrazione dell'uso, da parte sua, di mezzi fraudolenti tali da trarre in inganno il testatore, suscitando in lui false rappresentazioni ed orientando la sua volontà in un senso in cui non si sarebbe...

________________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

 

Stampa Email

eBook - manuali

Foroeuropeo - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Foroeuropeo - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati