foroeuropeo.it

0043. Domicilio e residenza.

Print Friendly, PDF & Email

Codice Civile Libro Primo: delle persone e della famiglia titolo III: del domicilio e della residenza Art.43. Domicilio e residenza.

Art. 43. Domicilio e residenza.

1. Il domicilio di una persona è nel luogo in cui essa ha stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi.

2. La residenza è nel luogo in cui la persona ha la dimora abituale.

________________________________________________

Documenti collegati:

Aiuto: Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo i primo cento documenti di riferimento in ordine di pubblicazione (cliccare su ALTRI DOCUMENTI  per continuare la visualizzazione di altri documenti).

La visualizzazione dei documenti può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico).

E' possibile anche attivare la ricerca full test inserendo una parola chiave nel campo "cerca" il sistema visualizzerà solo i documenti con la parola chiave inserita.

Abbattimento barriere architettoniche presso l'abitazione – Cass. n. 31484/2021Abbattimento barriere architettoniche presso l'abitazione – Cass. n. 31484/2021
Previdenza (assicurazioni sociali) - assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali - cure mediche e chirurgiche - in genere - Lavoratore invalido - Abbattimento barriere architettoniche presso l'abitazione - Contributo economico a carico dell'Inail - Presupposto -...
Criterio della Criterio della "abitazione permanente" – Cass. n. 7622/2021
Tributi (in generale) - "solve et repete" - territorialita' dell'imposizione (accordi e convenzioni internazionali per evitare le doppie imposizioni) - Convenzione tra Italia e Regno Unito - Criterio della "abitazione permanente" - Rilevanza - Persona fisica residente contemporaneamente negli Stati...
Illecita sottrazione internazionale di minori – Cass. n. 4222/2021Illecita sottrazione internazionale di minori – Cass. n. 4222/2021
Famiglia - potesta' dei genitori - Illecita sottrazione internazionale di minori - Convenzione dell'Aja 25 ottobre 1980 - Domanda di rimpatrio - Obbligo di immediata consegna - Disciplina derogatrice ex art. 13, comma 1, lett. b), della Convenzione - Valutazione riservata al giudice di merito -...
Abituale e volontaria dimora in un determinato luogo – Cass. n. 3841/2021Abituale e volontaria dimora in un determinato luogo – Cass. n. 3841/2021
Sede della persona - della persona fisica - residenza – Residenza - Art. 43 c.c. - Requisiti - Abituale e volontaria dimora in un determinato luogo - Indici rivelatori -Verifica - Criteri - Principio della leale collaborazione. La residenza della persona ex art. 43 c.c. è determinata dall'...
Assicurazione contro la disoccupazione – Cass. n. 28350/2020Assicurazione contro la disoccupazione – Cass. n. 28350/2020
Previdenza (assicurazioni sociali) - assicurazione contro la disoccupazione - contributi e prestazioni - indennita' - Domanda volta al riconoscimento dell'indennità di mobilità ex art. 7 della l. n. 223 del 1991 ("ratione temporis" vigente) - Onere della prova - Contenuto - Fattispecie. Colui che...
Decreto ingiuntivo – Opposizione – Cass. n. 21530/2020Decreto ingiuntivo – Opposizione – Cass. n. 21530/2020
Competenza civile - regolamento di competenza - Decreto ingiuntivo - Opposizione - Sentenza dichiarativa della nullità del decreto per incompetenza del giudice - Regolamento di competenza - Ammissibilità - Fondamento. È ammissibile il regolamento di competenza avverso la sentenza con la quale il...
Nomina dell'amministratore di sostegno - Competenza per territorio – Cass. n. 19431/2020Nomina dell'amministratore di sostegno - Competenza per territorio – Cass. n. 19431/2020
Competenza civile - regolamento di competenza - conflitto (regolamento d'ufficio) - Nomina dell'amministratore di sostegno - Competenza per territorio - Risultanze anagrafiche - Rilevanza - Prova contraria - Trasferimento della dimora abituale o del centro principale dei rapporti - Volontarietà -...
Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali - Cass. n. 12453/2017Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali - Cass. n. 12453/2017
Condannato in stato di interdizione legale - Competenza del giudice tutelare - Individuazione - Ultima residenza anagrafica anteriore allo stato detentivo - Eccezione - Prova di un domicilio diverso dalla residenza. La competenza del giudice tutelare nei confronti del condannato in stato d'...
Cittadinanza - modi di acquisto - in genere - Cass. n. 12380/2017Cittadinanza - modi di acquisto - in genere - Cass. n. 12380/2017
Riconoscimento della cittadinanza italiana - Richiesta presentata da figlio di stranieri, al raggiungimento della maggiore età – Residenza ininterrotta dalla nascita in Italia – Accertamento della residenza effettiva e non formale – Necessità. La verifica del possesso dei requisiti per il...
Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali - Cass. n. 12453/2017Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali - Cass. n. 12453/2017
Condannato in stato di interdizione legale - Competenza del giudice tutelare - Individuazione - Ultima residenza anagrafica anteriore allo stato detentivo - Eccezione - Prova di un domicilio diverso dalla residenza. La competenza del giudice tutelare nei confronti del condannato in stato d'...
Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - procedimento di primo grado - giudice competente - per territorio - in genere - Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 3087 del 06/02/2017Procedimenti speciali - procedimenti in materia di lavoro e di previdenza - procedimento di primo grado - giudice competente - per territorio - in genere - Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 3087 del 06/02/2017
Rapporto di lavoro parasubordinato con la P.A. - Competenza territoriale - Criterio del domicilio ex art. 413, comma 4, c.p.c. - Applicabilità - Fondamento. Ai fini dell'individuazione della competenza territoriale, in relazione ad una domanda con cui si prospetti l’esistenza di un rapporto di...
Competenza civile - regolamento di competenza - conflitto (regolamento d'ufficio) - Cass. n. 23571/2016Competenza civile - regolamento di competenza - conflitto (regolamento d'ufficio) - Cass. n. 23571/2016
Competenza per territorio - Nomina di amministratore di sostegno - Ricovero presso una casa di cura - Criteri. In tema di nomina dell'amministratore di sostegno, nel caso di collocamento del beneficiario in casa di cura, ove non ricorra prova della natura non transitoria del ricovero e della...
Competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali – Cass. n. 20471/2015Competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali – Cass. n. 20471/2015
Tutela del detenuto interdetto - Giudice competente - Individuazione - Criteri. Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 20471 del 12/10/2015 La competenza per l'apertura della tutela dell'interdetto, ove questi si trovi in stato di detenzione in esecuzione di sentenza definitiva, va...
Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali – Cass. n. 23107/2015Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali – Cass. n. 23107/2015
Interdizione legale - Tutela del detenuto interdetto - Giudice competente - Individuazione - Domicilio del condannato. Il giudice competente per l'apertura della tutela in caso di interdizione legale va individuato, ai sensi degli artt. 662 c.p.p. e 343 c.c., con riferimento al domicilio del...
Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali – Cass. n. 20471/2015Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali – Cass. n. 20471/2015
Tutela del detenuto interdetto - Giudice competente - Individuazione - Criteri. La competenza per l'apertura della tutela dell'interdetto, ove questi si trovi in stato di detenzione in esecuzione di sentenza definitiva, va attribuita al giudice tutelare del luogo della sua ultima dimora abituale...
Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali – Cass. n. 20471/2015Competenza civile - competenza per territorio - gestioni tutelari e patrimoniali – Cass. n. 20471/2015
Tutela del detenuto interdetto - Giudice competente - Individuazione - Criteri. La competenza per l'apertura della tutela dell'interdetto, ove questi si trovi in stato di detenzione in esecuzione di sentenza definitiva, va attribuita al giudice tutelare del luogo della sua ultima dimora abituale...
Tributi erariali diretti - imposta sul reddito delle persone fisiche (I.R.P.E.F.) (tributi posteriori alla riforma del 1972) - soggetti passivi – Corte di Cassazione, Sez. 5, Sentenza n. 677 del 16/01/2015Tributi erariali diretti - imposta sul reddito delle persone fisiche (I.R.P.E.F.) (tributi posteriori alla riforma del 1972) - soggetti passivi – Corte di Cassazione, Sez. 5, Sentenza n. 677 del 16/01/2015
Residenza fiscale - Conseguente sottoposizione all'imposizione fiscale italiana - Residenza anagrafica in Italia - Sufficienza - Criteri alternativi - Residenza o domicilio ex art. 43 cod. civ. - Irrilevanza. Ai fini delle imposte dirette, le persone che sono iscritte nelle anagrafi della...
Tributi erariali diretti - imposta sul reddito delle persone fisiche (I.R.P.E.F.) (tributi posteriori alla riforma del 1972) - soggetti passivi – Corte di Cassazione, Sez. 5, Sentenza n. 678 del 16/01/2015Tributi erariali diretti - imposta sul reddito delle persone fisiche (I.R.P.E.F.) (tributi posteriori alla riforma del 1972) - soggetti passivi – Corte di Cassazione, Sez. 5, Sentenza n. 678 del 16/01/2015
Cittadino italiano residente all'estero - Domicilio in Italia - Sufficienza - Iscrizione all'AIRE - Necessità - Esclusione - Fattispecie. In tema d'imposte sui redditi, ai sensi del combinato disposto dell'art. 2 del d.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 e dell'art. 43 cod. civ., deve considerarsi...
Tributi erariali diretti - imposta sul reddito delle persone fisiche (I.R.P.E.F.) (tributi posteriori alla riforma del 1972) - soggetti passivi – Corte di Cassazione, Sez. 5, Sentenza n. 677 del 16/01/2015Tributi erariali diretti - imposta sul reddito delle persone fisiche (I.R.P.E.F.) (tributi posteriori alla riforma del 1972) - soggetti passivi – Corte di Cassazione, Sez. 5, Sentenza n. 677 del 16/01/2015
Residenza fiscale - Conseguente sottoposizione all'imposizione fiscale italiana - Residenza anagrafica in Italia - Sufficienza - Criteri alternativi - Residenza o domicilio ex art. 43 cod. civ. - Irrilevanza. Ai fini delle imposte dirette, le persone che sono iscritte nelle anagrafi della...
Competenza civile - competenza per territorio - in genere – Cass. n. 9373/2014Competenza civile - competenza per territorio - in genere – Cass. n. 9373/2014
Criteri per la determinazione - Residenza - Certificazione anagrafica - Valore meramente presuntivo. Ai fini della determinazione del giudice territorialmente competente, la certificazione anagrafica in ordine al luogo di residenza di un soggetto ha valore meramente presuntivo circa il luogo dell...
competenza civile per territorio - Cass. n. 9373/2014competenza civile per territorio - Cass. n. 9373/2014
Criteri per la determinazione - Residenza - Certificazione anagrafica - Valore meramente presuntivo. Ai fini della determinazione del giudice territorialmente competente, la certificazione anagrafica in ordine al luogo di residenza di un soggetto ha valore meramente presuntivo circa il luogo dell...
Competenza civile - competenza per territorio - diritti di obbligazione - foro facoltativo - luogo dell'adempimento – Cass. n. 14937/2013Competenza civile - competenza per territorio - diritti di obbligazione - foro facoltativo - luogo dell'adempimento – Cass. n. 14937/2013
Domicilio del creditore - Domicilio eletto nella procura a margine di un ricorso per decreto ingiuntivo - Idoneità ad identificare il domicilio ex art. 1182, comma terzo, cod. civ. - Insussistenza - Ragioni. L'elezione di domicilio contenuta nella procura a margine di un ricorso per decreto...
Competenza civile - competenza per territorio - diritti di obbligazione - foro facoltativo - luogo dell'adempimento – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 14937 del 14/06/2013Competenza civile - competenza per territorio - diritti di obbligazione - foro facoltativo - luogo dell'adempimento – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 14937 del 14/06/2013
Domicilio del creditore - Domicilio eletto nella procura a margine di un ricorso per decreto ingiuntivo - Idoneità ad identificare il domicilio ex art. 1182, comma terzo, cod. civ. - Insussistenza - Ragioni. L'elezione di domicilio contenuta nella procura a margine di un ricorso per decreto...
Competenza civile - competenza per territorio - diritti di obbligazione - foro facoltativo - luogo dell'adempimento – Cass. n. 14937/2013Competenza civile - competenza per territorio - diritti di obbligazione - foro facoltativo - luogo dell'adempimento – Cass. n. 14937/2013
Domicilio del creditore - Domicilio eletto nella procura a margine di un ricorso per decreto ingiuntivo - Idoneità ad identificare il domicilio ex art. 1182, comma terzo, cod. civ. - Insussistenza - Ragioni. L'elezione di domicilio contenuta nella procura a margine di un ricorso per decreto...
Capacità della persona fisica - capacità di agire - Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 9389 del 17/04/2013Capacità della persona fisica - capacità di agire - Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 9389 del 17/04/2013
Amministrazione di sostegno - Competenza territoriale - Dimora abituale del beneficiario - Configurabilità - Fondamento. In tema di amministrazione di sostegno, la competenza territoriale si radica con riferimento alla dimora abituale del beneficiario e non alla sua residenza, in considerazione...
Sede della persona - della persona fisica - domicilio - trasferimento - Domicilio - Individuazione - Criteri – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 21370 del 15/10/2011Sede della persona - della persona fisica - domicilio - trasferimento - Domicilio - Individuazione - Criteri – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 21370 del 15/10/2011
Trasferimento del domicilio - Requisiti - Volontà di spostare la sede principale degli affari ed interessi - Necessità - Dimora o effettiva presenza - Irrilevanza - Ricovero in casa di cura o di riposo - Trasferimento automatico del domicilio in quel luogo - Insussistenza - Fondamento. Il...
TRIBUTI ERARIALI INDIRETTI (RIFORMA TRIBUTARIA DEL 1972) - IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (I.V.A.) - SOGGETTI PASSIVI - SOGGETTI NON RESIDENTI NELLO STATO – Corte di Cassazione Sez. 5, Sentenza n. 11186 del 07/05/2010TRIBUTI ERARIALI INDIRETTI (RIFORMA TRIBUTARIA DEL 1972) - IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (I.V.A.) - SOGGETTI PASSIVI - SOGGETTI NON RESIDENTI NELLO STATO – Corte di Cassazione Sez. 5, Sentenza n. 11186 del 07/05/2010
Soggetto residente all'estero - Prestazioni sportive rese all'estero, ma in luoghi diversi da quello di residenza - Presenza nel territorio dello Stato nei restanti periodi presso la propria abitazione - IVA - Applicabilità - Fondamento. In tema di IVA, l'art. 7, terzo comma, del d.P.R. 26...
notificazione - nullità - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 21778 del 28/08/2008notificazione - nullità - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 21778 del 28/08/2008
Notifica al domicilio eletto in difetto dei requisiti ex art. 141 cod. proc. civ. - Domicilio situato in luogo diverso dalla residenza, non ignota - Nullità - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 21778 del 28/08/2008 La notificazione effettuata in un domicilio eletto erroneamente...
Notificazione - nullità - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 21778 del 28/08/2008Notificazione - nullità - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 21778 del 28/08/2008
Notifica al domicilio eletto in difetto dei requisiti ex art. 141 cod. proc. civ. - Domicilio situato in luogo diverso dalla residenza, non ignota - Nullità - Fondamento. La notificazione effettuata in un domicilio eletto erroneamente individuato, in difetto dei requisiti richiesti dall'art. 141...
Capacità della persona fisica - capacità di agire – Corte di Cassazione Sez. 1, Ordinanza n. 588 del 14/01/2008Capacità della persona fisica - capacità di agire – Corte di Cassazione Sez. 1, Ordinanza n. 588 del 14/01/2008
Amministrazione di sostegno - Nomina - Giudice tutelare territorialmente competente - Criterio - Luogo del domicilio dell'interessato - Stato di detenzione - Rilevanza - Limiti. Competenza civile - regolamento di competenza - conflitto (regolamento d'ufficio) - Competenza territoriale - Criterio -...
Capacità della persona fisica - capacità di agire - Corte di Cassazione Sez. 1, Ordinanza n. 588 del 14/01/2008Capacità della persona fisica - capacità di agire - Corte di Cassazione Sez. 1, Ordinanza n. 588 del 14/01/2008
Amministrazione di sostegno - Nomina - Giudice tutelare territorialmente competente - Criterio - Luogo del domicilio dell'interessato - Stato di detenzione - Rilevanza - Limiti. Competenza civile - regolamento di competenza - conflitto (regolamento d'ufficio) - Competenza territoriale - Criterio -...
Procedimento civile - notificazione - a mezzo posta – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 24852 del 22/11/2006Procedimento civile - notificazione - a mezzo posta – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 24852 del 22/11/2006
Consegna al familiare convivente nel luogo indicato sulla busta - Presunzione di coincidenza con la residenza, la dimora o il domicilio effettivo del destinatario - Prova contraria - Modalità - Risultanze anagrafiche - Insufficienza - Accertamento della residenza - Giudizio di merito - Sindacabilità...
Procedimento civile - notificazione - a mezzo posta – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 24852 del 22/11/2006Procedimento civile - notificazione - a mezzo posta – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 24852 del 22/11/2006
Consegna al familiare convivente nel luogo indicato sulla busta - Presunzione di coincidenza con la residenza, la dimora o il domicilio effettivo del destinatario - Prova contraria - Modalità - Risultanze anagrafiche - Insufficienza - Accertamento della residenza - Giudizio di merito - Sindacabilità...
notificazione - alla residenza, dimora, domicilio – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 24422 del 16/11/2006notificazione - alla residenza, dimora, domicilio – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 24422 del 16/11/2006
Residenza effettiva - Rilevanza- - Risultanze anagrafiche - Valore meramente presuntivo - Prova contraria - Ammissibilità - Fonti. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 24422 del 16/11/2006 In tema di notificazioni, ai fini della determinazione del luogo di residenza occorre fare riferimento a...
Procedimento civile - notificazione - alla residenza, dimora, domicilio – Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 5006 del 08/03/2005 Procedimento civile - notificazione - alla residenza, dimora, domicilio – Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 5006 del 08/03/2005
Competenza territoriale - Foro delle persone fisiche - Domicilio - Rilevanza - Nozione - Trasferimento della residenza - Presunzione di trasferimento anche del domicilio - Configurabilità - Fattispecie. Ai fini della competenza territoriale, qualora sia convenuta una persona fisica, e si faccia...
Notificazione - nullità - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1753 del 28/01/2005Notificazione - nullità - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1753 del 28/01/2005
Successione preferenziale dei luoghi indicati dall'art. 139 cod. proc. civ. - Sussistenza - Notifica nel luogo di domicilio, non coincidente con quello di residenza - Validità - Condizioni. Poichè l'ordine dei luoghi indicati dall'art. 139 cod. proc. civ. primo e sesto comma cod. proc. civ. per la...
notificazione - nullità - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1753 del 28/01/2005notificazione - nullità - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1753 del 28/01/2005
Successione preferenziale dei luoghi indicati dall'art. 139 cod. proc. civ. - Sussistenza - Notifica nel luogo di domicilio, non coincidente con quello di residenza - Validità - Condizioni. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1753 del 28/01/2005 Poichè l'ordine dei luoghi indicati dall'art. 139...
Procedimento civile - notificazione - alla residenza, dimora, domicilio – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 2391 del 17/03/1999Procedimento civile - notificazione - alla residenza, dimora, domicilio – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 2391 del 17/03/1999
Per la validità per compiuta giacenza presso l'ufficio postale - Necessità - Ritiro, presso lo stesso, benché privo del predetto collegamento, di successivo atto giudiziario da parte di un parente - Inidoneità alla conoscenza "de iure" (art. 139, secondo comma, cod. proc. civ.) - Ragioni - Parte nel...

________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

Codice civile

c.c.

cc

43

domicilio

residenza

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile