Skip to main content

269. (Chiamata di un terzo in causa)

Art. 269. (1) (chiamata di un terzo in causa)

0 Codice di procedura civile

L'articolo non è inserito in questa pagina ma è visualizzabile, se richiesto, con il link di collegamento al codice ufficiale del poligrafico dello Stato. Questo sistema consente di visualizzare l'articolo vigente, sempre aggiornato e con le annotazioni ufficiali.

Cliccare qui per aprire, in altra pagina web, il codice di procedura aggiornato dal sito del Poligrafico dello Stato e poi per selezionare l'articolo dall'indice.

Un sistema esperto carica in calce le massime della Corte di Cassazione collegate in virtù di riferimento normativo in ordine di pubblicazione). La visualizzazione dei documenti può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico). E' possibile anche attivare la ricerca full test tra tutti i documenti visualizzati inserendo una parola chiave nel campo "cerca" e premendo invio. Il sistema visualizzerà solo i documenti con la parola chiave inserita.

___________________________________________________________

Documenti collegati:

Terzo chiamato in garanzia per evizione direttamente dall'attore in rivendica – Cass. n. 10767/2023Terzo chiamato in garanzia per evizione direttamente dall'attore in rivendica – Cass. n. 10767/2023
Vendita - obbligazioni del venditore - evizione (garanzia per) - chiamata in causa del venditore - spese giudiziali civili - condanna alle spese - Spese di lite - Accoglimento della domanda di rivendica - Terzo chiamato in garanzia per evizione direttamente dall'attore in rivendica - Spese sostenute...
Domanda di risarcimento del danno – Cass. n. 9390/2023Domanda di risarcimento del danno – Cass. n. 9390/2023
Procedimento civile - termini processuali - riunione e separazione di causa - Domanda di risarcimento del danno - Instaurazione, da parte del convenuto, di un diverso giudizio nei confronti di altri soggetti ritenuti responsabili - Riunione - Inammissibilità della domanda introduttiva del secondo...
Domanda di manleva proposta dal convenuto in rivendica nei confronti del proprio venditore – Cass. n. 23904/2022Domanda di manleva proposta dal convenuto in rivendica nei confronti del proprio venditore – Cass. n. 23904/2022
Vendita - obbligazioni del venditore - evizione (garanzia per) - chiamata in causa del venditore - Domanda di manleva proposta dal convenuto in rivendica nei confronti del proprio venditore - Qualificazione - Garanzia propria - Conseguenze - Conservazione del litisconsorzio instaurato in primo grado...
Chiamata in causa del terzo ad opera del convenuto – Cass. n. 10189/2022Chiamata in causa del terzo ad opera del convenuto – Cass. n. 10189/2022
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - in genere - Chiamata in causa del terzo ad opera del convenuto nel giudizio dinanzi al giudice di pace - Forme e termini - Individuazione - Ammissibilità della richiesta di autorizzazione ad evocare un terzo in...
Domanda riconvenzionale formulata da un convenuto nei confronti dell'altro – Cass. n. 9441/2022Domanda riconvenzionale formulata da un convenuto nei confronti dell'altro – Cass. n. 9441/2022
Procedimento civile - domanda giudiziale - riconvenzionale - Domanda riconvenzionale formulata da un convenuto nei confronti dell'altro - Modalità di proposizione - Istanza di differimento dell'udienza ex art. 269 c.p.c. - Necessità - Esclusione.   Il convenuto che intenda formulare una...
Chiamata di un terzo in causa – Cass. n. 4674/2022Chiamata di un terzo in causa – Cass. n. 4674/2022
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - coatto "iussu iudicis" (chiamata) - giudice competente - Procedimento civile - Intervento in causa di terzi - Su istanza di parte (chiamata) - Garanzia impropria - Deposito in cancelleria della citazione - Termine - Natura ordinatoria -...
Autorizzazione alla chiamata in causa di un terzo – Cass. n. 2331/2022Autorizzazione alla chiamata in causa di un terzo – Cass. n. 2331/2022
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - comunione di controversie - Autorizzazione alla chiamata in causa di un terzo - Valutazione discrezionale del giudice - Incensurabilità in sede di appello e di legittimità.   Il provvedimento del giudice...
Chiamata del terzo irrituale – Cass. n. 413838/2021Chiamata del terzo irrituale – Cass. n. 413838/2021
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - in genere - Chiamata del terzo irrituale - Rilevabilità officiosa della nullità - Sussistenza - Estensione della rilevabilità officiosa al successivo grado di giudizio - Esclusione - Fattispecie.   Nel...
Mantenimento delle rispettive qualità sostanziali di attore e convenuto – Cass. n. 25499/2021Mantenimento delle rispettive qualità sostanziali di attore e convenuto – Cass. n. 25499/2021
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Procedimenti sommari - d'ingiunzione - decreto - opposizione - Posizione delle parti nel giudizio di opposizione - Mantenimento delle rispettive qualità sostanziali di attore e convenuto - Conseguenze - Richiesta...
Disciplina Disciplina "ex lege" n. 353 del 1990 – Cass. n. 12662/2021
Procedimento civile - domanda giudiziale - Disciplina "ex lege" n. 353 del 1990 - Domanda proposta con la comparsa di costituzione da un convenuto contro un altro convenuto - Ammissibilità - Condizioni. Nel processo civile conseguente alla novella di cui alla l. n. 353 del 1990, caratterizzato da...
Mancata riproposizione di domande all'udienza di precisazione delle conclusioni – Cass. n. 723/2021Mancata riproposizione di domande all'udienza di precisazione delle conclusioni – Cass. n. 723/2021
Procedimento civile - domanda giudiziale – rinuncia - Mancata riproposizione di domande all'udienza di precisazione delle conclusioni - Presunzione di abbandono - Presupposti - Domanda estesa automaticamente all'attore per effetto della chiamata in causa del terzo responsabile - Applicabilità della...
Fase cautelare e giudizio di merito - Autonomia formale dei due procedimenti – Cass. n. 28197/2020Fase cautelare e giudizio di merito - Autonomia formale dei due procedimenti – Cass. n. 28197/2020
Procedimenti cautelari - provvedimenti d'urgenza - procedimento - Fase cautelare e giudizio di merito - Autonomia formale dei due procedimenti - Sussistenza - Conseguenze - Proposizione nel giudizio di merito di domande nuove od intervento di terzi - Ammissibilità - Chiamata di terzo - Ammissibilità...
Fase cautelare e giudizio di merito – Cass. n. 28197/2020Fase cautelare e giudizio di merito – Cass. n. 28197/2020
Procedimenti cautelari – procedimento - procedimenti cautelari - provvedimenti d'urgenza – procedimento - Fase cautelare e giudizio di merito - Autonomia formale dei due procedimenti - Sussistenza - Conseguenze - Proposizione nel giudizio di merito di domande nuove od intervento di terzi -...
Cause scindibili e inscindibili - Cass. n. 21366/2020Cause scindibili e inscindibili - Cass. n. 21366/2020
impugnazioni civili - impugnazioni in generale - cause scindibili e inscindibili - Chiamata di terzo in garanzia impropria - Scindibilità in appello della causa di garanzia - Presupposti. Nel caso in cui il convenuto chiami in giudizio un terzo, esperendo nei suoi confronti una domanda di...
Opposizione allo stato passivo promossa dal concessionario - Legittimazione dell'ente impositore - Cass. n. 17100/2020     Opposizione allo stato passivo promossa dal concessionario - Legittimazione dell'ente impositore - Cass. n. 17100/2020
Riscossione delle entrate patrimoniali - Opposizione allo stato passivo promossa dal concessionario - Legittimazione dell'ente impositore - Condizioni - Intervento ex art. 106 c.p.c. - Ammissibilità - Conseguenze sulla regolamentazione delle spese. Spese giudiziali civili - condanna alle spese -...
Opposizione a decreto ingiuntivo - Cass. n. 16336/2020Opposizione a decreto ingiuntivo - Cass. n. 16336/2020
Procedimenti sommari - d'ingiunzione - decreto - opposizione - Chiamata in causa del terzo ad opera dell'opponente - Autorizzazione del giudice - Necessità - Citazione diretta del terzo chiamato - Formulazione in via gradata di richiesta di autorizzazione ex art. 269 c.p.c. – Conseguenze -...
Prova civile - in genere - Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 8459 del 05/05/2020 (Rv. 657825 - 01)Prova civile - in genere - Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 8459 del 05/05/2020 (Rv. 657825 - 01)
Categoria dell'inutilizzabilità ex art. 191 c.p.p. - Inesistenza in sede civile - Prova atipica - Ammissibilità - Violazione di regole proprie del diverso processo ove è stata assunta - Irrilevanza - Fondamento - Limiti. La categoria dell'inutilizzabilità prevista ex art. 191 c.p.p. in ambito...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 3692 del 13/02/2020 (Rv. 656899 - 02)Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 3692 del 13/02/2020 (Rv. 656899 - 02)
Fissazione di una nuova udienza ex art_ 269 c.p.c. - Ipotesi diverse da litisconsorzio necessario - Provvedimento discrezionale del giudice - Configurabilità - Conseguenze. In tema di chiamata in causa di un terzo su istanza di parte, al di fuori delle ipotesi di litisconsorzio necessario, è...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 516 del 15/01/2020 (Rv. 656810 - 01)Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 516 del 15/01/2020 (Rv. 656810 - 01)
Terzo chiamato in causa dal convenuto come effettivo obbligato -Estensione automatica della domanda attorea - Sussistenza - Terzo chiamato in garanzia -Domanda espressa anche nei suoi confronti - Necessità. Diversamente dall'ipotesi in cui il convenuto in giudizio chiami in causa un terzo,...
Spese giudiziali civili - intervento in causa - Cass. n. 31889/2019 (02)Spese giudiziali civili - intervento in causa - Cass. n. 31889/2019 (02)
Spese processuali sostenute dal terzo chiamato in causa dal convenuto - Incidenza sull'attore - Configurabilità - Condizioni - Valutazione della palese infondatezza o arbitrarietà nella chiamata in causa - Necessità. In forza del principio di causazione - che, unitamente a quello di soccombenza,...
Spese giudiziali civili - intervento in causa - Cass. n. 30393/2019 Spese giudiziali civili - intervento in causa - Cass. n. 30393/2019
Spese giudiziali - Chiamata in causa - Dichiarazione di inammissibilità della chiamata del terzo perché tardivamente proposta - Spese processuali sostenute dal terzo chiamato in causa dal convenuto a carico del chiamante - Fondamento. In tema di spese giudiziali sostenute dal terzo chiamato in...
Previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - riscossione – Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 24589 del 02/10/2019 (Rv. 655338 - 01)Previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - riscossione – Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 24589 del 02/10/2019 (Rv. 655338 - 01)
Riscossione dei contributi previdenziali mediante iscrizione a ruolo - Giudizio promosso da o nei confronti del concessionario - Litisconsorzio necessario tra quest'ultimo ed ente creditore - Esclusione - Fondamento - Fattispecie in tema di opposizione allo stato passivo fallimentare. In tema di...
Procedimento civile – successione nel processo - a titolo particolare nel diritto controverso – Corte di Cassazione , Sez. U , Sentenza n. 21690 del 26/08/2019 (Rv. 655035 - 02)Procedimento civile – successione nel processo - a titolo particolare nel diritto controverso – Corte di Cassazione , Sez. U , Sentenza n. 21690 del 26/08/2019 (Rv. 655035 - 02)
Intervento o chiamata del successore a titolo particolare ex art.111 c.p.c. - Ammissibilità in ogni grado o fase del processo - Conseguenze - Termini e forme di cui all'art. 269 c.p.c. - Applicabilità - Esclusione. Ai sensi dell'art.111, comma 3, c.p.c., il successore a titolo particolare nel...
Previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - riscossione - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 13929 del 22/05/2019 (Rv. 654264 - 01)Previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - riscossione - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 13929 del 22/05/2019 (Rv. 654264 - 01)
Iscrizione a ruolo dei contributi previdenziali - Giudizio promosso da o nei confronti del concessionario - Litisconsorzio necessario tra quest'ultimo e l'ente creditore - Esclusione - Fondamento. In tema di riscossione dei contributi previdenziali mediante iscrizione a ruolo, nel giudizio...
Pubblica amministrazione - obbligazioni - arricchimento senza causa - Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. 11209 del 24/04/2019 (Rv. 653710 - 01)Pubblica amministrazione - obbligazioni - arricchimento senza causa - Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. 11209 del 24/04/2019 (Rv. 653710 - 01)
Obbligo indennitario della P.A. - Presupposti - Riconoscimento dell'utilità - Necessità - Esclusione - Fondamento - Limite del cd. "arricchimento imposto" - Fattispecie. Il riconoscimento dell'utilità da parte dell'arricchito non costituisce requisito dell'azione di indebito arricchimento, sicché...
Assegnazione - in genere acquisto - diritto di prelazioneAssegnazione - in genere acquisto - diritto di prelazione
Edilizia popolare ed economica - assegnazione - in genere acquisto - diritto di prelazione - contratto di locazione - necessità - ulteriore requisito dell'effettiva e personale utilizzazione del bene da oltre un quinquennio - indispensabilità – fattispecie - Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n....
Assicurazione marittima ed aerea - oggetto - nave Assicurazione marittima ed aerea - oggetto - nave
Assicurazione - assicurazione marittima ed aerea - oggetto - nave - durata - a viaggio - assicuratore chiamato in causa quale terzo - onere ex art. 22 della l. n. 990 del 1969 - adempimento - necessità - sussistenza – modalità - Corte di Cassazione, Sez. 3, Ordinanza n. 29034 del 13/11/2018 In...
Chiamata di terzo in garanzia impropriaChiamata di terzo in garanzia impropria
Impugnazioni civili - impugnazioni in generale - cause scindibili e inscindibili - in genere - chiamata di terzo in garanzia impropria - scindibilità in appello della causa di garanzia - condizioni. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 24574 del 05/10/2018 >>> Nel caso in cui il...
Il custode giudizialeIl custode giudiziale
Procedimento civile - ausiliari del giudice - custode - in genere - Custode giudiziale - Compiti - Rapporto con il proprietario debitore del bene - Successione del secondo al primo al momento della cessazione dell'incarico - Esclusione - Legittimazione ad esercitare diritti nascenti dal contratto -...
Procedimento civile - domanda giudiziale - riconvenzionale - Sez. 2 , Sentenza n. 6846 del 16/03/2017Procedimento civile - domanda giudiziale - riconvenzionale - Sez. 2 , Sentenza n. 6846 del 16/03/2017
Domanda formulata da un convenuto nei confronti dell'altro - Natura riconvenzionale – Sussistenza. In caso di più convenuti, la domanda formulata da uno di questi nei confronti di un altro ed avente ad oggetto l'accertamento della responsabilità esclusiva del secondo rispetto alla domanda...
Società - di capitali - società cooperative - capitale sociale - partecipazione dei soci - esclusione del socio - in genere – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 16617 del 08/08/2016Società - di capitali - società cooperative - capitale sociale - partecipazione dei soci - esclusione del socio - in genere – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 16617 del 08/08/2016
Delibera di esclusione - Giudizio di impugnazione - Chiamata in causa di un terzo ad opera dell'attore - Ammissibilità - Limiti. Nel giudizio di impugnazione della deliberazione di esclusione del socio di una società cooperativa, l'attore può chiedere di essere autorizzato a chiamare in causa un...
Previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - riscossione – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 9016 del 05/05/2016Previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - riscossione – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 9016 del 05/05/2016
Riscossione dei contributi previdenziali mediante iscrizione a ruolo - Giudizio promosso da o nei confronti del concessionario - Litisconsorzio necessario tra quest'ultimo ed ente creditore - Esclusione - Fondamento - Fattispecie in tema di opposizione allo stato passivo fallimentare. In tema di...
Impugnazioni civili - impugnazioni in generale - cause scindibili e inscindibili - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8486 del 29/04/2016Impugnazioni civili - impugnazioni in generale - cause scindibili e inscindibili - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8486 del 29/04/2016
Convenuto - Chiamata in causa di un terzo per ottenere la declaratoria della sua esclusiva responsabilità - Unicità ed inscindibilità della causa - Conseguenze nel giudizio di gravame. Nell'ipotesi in cui un convenuto chiami in causa un terzo per ottenere la declaratoria della sua esclusiva...
Convenuto Chiamata in causa di un terzo per ottenere la declaratoria della sua esclusiva responsabilità - Unicità ed inscindibilità della causa - Conseguenze nel giudizio di gravame - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8486 del 29/04/2016Convenuto Chiamata in causa di un terzo per ottenere la declaratoria della sua esclusiva responsabilità - Unicità ed inscindibilità della causa - Conseguenze nel giudizio di gravame - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8486 del 29/04/2016
Nell'ipotesi in cui un convenuto chiami in causa un terzo per ottenere la declaratoria della sua esclusiva responsabilità e la propria liberazione dalla pretesa dell'attore, la causa è unica ed inscindibile, potendo la responsabilità dell'uno comportare l'esclusione di quella dell'altro, ovvero, nel...
Convenuto - Chiamata in causa di un terzo per ottenere la declaratoria della sua esclusiva responsabilità - Unicità ed inscindibilità della causa – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8486 del 29/04/2016Convenuto - Chiamata in causa di un terzo per ottenere la declaratoria della sua esclusiva responsabilità - Unicità ed inscindibilità della causa – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 8486 del 29/04/2016
Conseguenze nel giudizio di gravame. Nell'ipotesi in cui un convenuto chiami in causa un terzo per ottenere la declaratoria della sua esclusiva responsabilità e la propria liberazione dalla pretesa dell'attore, la causa è unica ed inscindibile, potendo la responsabilità dell'uno comportare l'...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8411 del 27/04/2016Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8411 del 27/04/2016
Chiamata del terzo su istanza del convenuto - Estensione della domanda dell'attore al terzo chiamato - Configurabilità - Condizioni - Limiti. Il principio dell'estensione automatica della domanda dell'attore nei confronti del terzo chiamato in causa dal convenuto opera solo quando tale chiamata sia...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8411 del 27/04/2016Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8411 del 27/04/2016
Chiamata del terzo su istanza del convenuto - Estensione della domanda dell'attore al terzo chiamato - Configurabilità - Condizioni - Limiti. Il principio dell'estensione automatica della domanda dell'attore nei confronti del terzo chiamato in causa dal convenuto opera solo quando tale chiamata...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8411 del 27/04/2016Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8411 del 27/04/2016
Chiamata del terzo su istanza del convenuto - Estensione della domanda dell'attore al terzo chiamato - Configurabilità - Condizioni - Limiti. Il principio dell'estensione automatica della domanda dell'attore nei confronti del terzo chiamato in causa dal convenuto opera solo quando tale chiamata...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8411 del 27/04/2016Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8411 del 27/04/2016
Chiamata del terzo su istanza del convenuto - Estensione della domanda dell'attore al terzo chiamato - Configurabilità - Condizioni - Limiti. Il principio dell'estensione automatica della domanda dell'attore nei confronti del terzo chiamato in causa dal convenuto opera solo quando tale chiamata...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016
Procedimento davanti al giudice di pace - Domanda riconvenzionale del convenuto - Rinvio per consentire l'ulteriore difesa dell'attore - Ammissibilità. Nei procedimenti dinanzi al giudice di pace deve essere concesso un rinvio all'attore, ove lo richieda, per poter replicare alla domanda...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 8108 del 21/04/2016
Procedimento davanti al giudice di pace - Domanda riconvenzionale del convenuto - Rinvio per consentire l'ulteriore difesa dell'attore - Ammissibilità. Nei procedimenti dinanzi al giudice di pace deve essere concesso un rinvio all'attore, ove lo richieda, per poter replicare alla domanda...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - coatto Procedimento civile - intervento in causa di terzi - coatto "iussu iudicis" (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 6837 del 08/04/2016
Difese del convenuto volte a dedurre la responsabilità di un terzo - Chiamata in causa "iussu iudicis" del terzo ex art. 107 c.p.c. - Nullità della notifica dell'atto - Sanatoria - Limiti - Notifica al terzo di atto di riassunzione del giudizio tra le parti originarie - Efficacia sanante -...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - coatto Procedimento civile - intervento in causa di terzi - coatto "iussu iudicis" (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 6837 del 08/04/2016
Difese del convenuto volte a dedurre la responsabilità di un terzo - Chiamata in causa "iussu iudicis" del terzo ex art. 107 c.p.c. - Nullità della notifica dell'atto - Sanatoria - Limiti - Notifica al terzo di atto di riassunzione del giudizio tra le parti originarie - Efficacia sanante -...
Procedimenti sommari - d'ingiunzione - decreto - opposizione - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 22113 del 29/10/2015Procedimenti sommari - d'ingiunzione - decreto - opposizione - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 22113 del 29/10/2015
Chiamata di terzo da parte dell'opponente - Richiesta di autorizzazione al giudice nell'atto di opposizione - Necessità - Citazione diretta del terzo - Inammissibilità - Costituzione del terzo senza rilievi - Sanatoria - Esclusione. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 22113 del 29/10/2015 L'...
Procedimento civile - difensori - mandato alle liti (procura) - Cass. n. 19223/2015Procedimento civile - difensori - mandato alle liti (procura) - Cass. n. 19223/2015
Giudizio risarcitorio - Procuratore del convenuto - Facoltà di chiamare in causa il terzo corresponsabile o responsabile esclusivo del danno - Sussistenza - Condizioni. Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 19223 del 29/09/2015 La procura alle liti conferisce al difensore il potere di proporre...
procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10610 del 14/05/2014procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10610 del 14/05/2014
Tardività - Rilievo officioso ed eccezione in appello - Ammissibilità - Fondamento. Corte di cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10610 del 14/05/2014 In tema di chiamata del terzo in causa, la decadenza per inosservanza dei termini, sancita per la funzionalità del processo, è rilevabile d'ufficio,...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9570 del 12/05/2015Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9570 del 12/05/2015
Fissazione di una nuova udienza ex art. 269 cod. proc. civ. - Ipotesi diverse da litisconsorzio necessario - Provvedimento discrezionale del giudice - Configurabilità - Conseguenze. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9570 del 12/05/2015 In tema di chiamata in causa di un terzo su istanza di...
civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9570 del 12/05/2015civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9570 del 12/05/2015
Fissazione di una nuova udienza ex art. 269 cod. proc. civ. - Ipotesi diverse da litisconsorzio necessario - Provvedimento discrezionale del giudice - Configurabilità - Conseguenze. In tema di chiamata in causa di un terzo su istanza di parte, al di fuori delle ipotesi di litisconsorzio necessario...
intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9570 del 12/05/2015intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9570 del 12/05/2015
Fissazione di una nuova udienza ex art. 269 cod. proc. civ. - Ipotesi diverse da litisconsorzio necessario - Provvedimento discrezionale del giudice - Configurabilità - Conseguenze. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9570 del 12/05/2015 In tema di chiamata in causa di un terzo su istanza di...
 Competenza civile - incompetenza - per territorio – Cass. n. 12009/2014 Competenza civile - incompetenza - per territorio – Cass. n. 12009/2014
Chiamato in garanzia - Eccezione di incompetenza territoriale - Modalità di deduzione - Necessità - Omissione - Conseguenze - Irritualità dell'eccezione - Sussistenza. In tema di chiamata in garanzia, il terzo chiamato - che assume la posizione di convenuto rispetto alla domanda proposta nei suoi...
civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10610 del 14/05/2014civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10610 del 14/05/2014
Tardività - Rilievo officioso ed eccezione in appello - Ammissibilità - Fondamento. In tema di chiamata del terzo in causa, la decadenza per inosservanza dei termini, sancita per la funzionalità del processo, è rilevabile d'ufficio, anche in appello, sicché l'eccezione di tardività, quale...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10610 del 14/05/2014Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 10610 del 14/05/2014
Opposizione a decreto ingiuntivo innanzi al giudice di pace - Chiamata di terzo da parte dell'opponente - Istanza nell'atto di opposizione - Necessità - Fondamento - Conseguenze. Nell'opposizione a decreto ingiuntivo innanzi al giudice di pace, l'opponente che intenda chiamare un terzo in causa,...
Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - motivi del ricorso - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 7406 del 28/03/2014Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - motivi del ricorso - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 7406 del 28/03/2014
Chiamata in causa di un terzo - Potere discrezionale del giudice di primo grado - Censurabilità in appello o in Cassazione - Esclusione. La chiamata in causa di un terzo, a differenza dell'ordine di integrazione del contraddittorio ex art. 102 cod. proc. civ., involge valutazioni circa l'...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 15919 del 25/06/2013Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 15919 del 25/06/2013
Art. 106 cod. proc. civ. - Facoltà, non obbligo, della parte - Separata proposizione della domanda contro il terzo - Riunione dei giudizi - Possibilità - Condizioni - Limiti. L'art. 106 cod. proc. civ. consente, ma non fa obbligo, alla parte di chiamare nello stesso processo il terzo al quale (per...
Civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Sentenza n. 10579 del 07/05/2013Civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Sentenza n. 10579 del 07/05/2013
Adempimenti prescritti dall'art. 269, secondo comma, cod. proc. civ. - Espletamento di entrambi - Necessità - Mancata formulazione dell'istanza di spostamento della prima udienza - Decadenza - Sussistenza. In base al disposto dell'art. 269, secondo comma, cod. proc. civ., il convenuto che intenda...
Civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Sentenza n. 10579 del 07/05/2013Civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Sentenza n. 10579 del 07/05/2013
Adempimenti prescritti dall'art. 269, secondo comma, cod. proc. civ. - Inosservanza - Irritualità della chiamata - Interesse ad eccepirla da parte del terzo - Insussistenza. Il terzo, chiamato in causa su istanza di parte, non può eccepire l'irritualità della stessa per mancata osservanza delle...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5400 del 05/03/2013Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5400 del 05/03/2013
Terzo chiamato in causa dal convenuto come effettivo obbligato - Estensione automatica della domanda attorea - Sussistenza - Terzo chiamato in garanzia - Domanda espressa anche nei suoi confronti - Necessità. Diversamente dall'ipotesi in cui il convenuto in giudizio chiami in causa un terzo,...
Civile - intervento in causa di terzi - coatto Civile - intervento in causa di terzi - coatto "iussu iudicis" (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 315 del 09/01/2013
Difese del convenuto volte a dedurre la propria estraneità al rapporto controverso ed indicare un terzo come responsabile - Ordine giudiziale di intervento del terzo ex art. 107 cod. proc. civ. - Configurabilità - Nullità della notifica dell'atto di chiamata in causa "iussu iudicis" - Sanatoria -...
intervento in causa di terzi - coatto intervento in causa di terzi - coatto "iussu iudicis" (chiamata) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 315 del 09/01/2013
Difese del convenuto volte a dedurre la propria estraneità al rapporto controverso ed indicare un terzo come responsabile - Ordine giudiziale di intervento del terzo ex art. 107 cod. proc. civ. - Configurabilità - Nullità della notifica dell'atto di chiamata in causa "iussu iudicis" - Sanatoria -...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - coatto Procedimento civile - intervento in causa di terzi - coatto "iussu iudicis" (chiamata) – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 315 del 09/01/2013
Difese del convenuto volte a dedurre la propria estraneità al rapporto controverso ed indicare un terzo come responsabile - Ordine giudiziale di intervento del terzo ex art. 107 cod. proc. civ. - Configurabilità - Nullità della notifica dell'atto di chiamata in causa "iussu iudicis" - Sanatoria -...
Spese giudiziali civili - intervento in causa – Cass. n. 23552/2011Spese giudiziali civili - intervento in causa – Cass. n. 23552/2011
Chiamata del terzo in garanzia - Incidenza delle spese del chiamato - Spettanza a carico della parte rimasta soccombente - Configurabilità - Fondamento. In tema di liquidazione delle spese di giudizio, le spese sostenute dal terzo chiamato in garanzia, nella specie impropria, una volta che sia...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 20610 del 07/10/2011Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 20610 del 07/10/2011
Chiamata del terzo su istanza del convenuto - Rapporto contrattuale con il terzo - Insussistenza - Garanzia impropria - Esclusione - Chiamata del terzo responsabile - Fondamento - Estensione della domanda dell'attore - Condizioni e limiti - Fattispecie. Nell'ipotesi in cui la parte convenuta in un...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 20610 del 07/10/2011Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 20610 del 07/10/2011
Chiamata del terzo su istanza del convenuto - Rapporto contrattuale con il terzo - Insussistenza - Garanzia impropria - Esclusione - Chiamata del terzo responsabile - Fondamento - Estensione della domanda dell'attore - Condizioni e limiti - Fattispecie.  Nell'ipotesi in cui la parte convenuta...
Intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - comunione di controversie – Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 4309 del 23/02/2010Intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - comunione di controversie – Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 4309 del 23/02/2010
Nuova udienza per consentire la chiamata del terzo ex art. 269 cod. proc. civ. - Ipotesi diverse da litisconsorzio necessario - Provvedimento discrezionale del giudice - Configurabilità - Conseguenze. In tema di chiamata in causa di un terzo su istanza di parte, al di fuori delle ipotesi di...
Civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - comunione di controversie – Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n.4309 del 23/02/2010Civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - comunione di controversie – Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n.4309 del 23/02/2010
Nuova udienza per consentire la chiamata del terzo ex art. 269 cod. proc. civ. - Ipotesi diverse da litisconsorzio necessario - Provvedimento discrezionale del giudice - Configurabilità - Conseguenze. In tema di chiamata in causa di un terzo su istanza di parte, al di fuori delle ipotesi di...
Intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 27525 del 29/12/2009Intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 27525 del 29/12/2009
Terzo chiamato in causa dal convenuto - Estensione automatica della domanda dell'attore nei suoi confronti - Configurabilità - Limiti. In caso di chiamata in causa del terzo, questi assume, per effetto della stessa chiamata, la posizione di contraddittore nei confronti della domanda originaria solo...
Giurisdizione civile - straniero (giurisdizione sullo) - Corte di Cassazione Sez. U, Ordinanza n. 26643 del 18/12/2009Giurisdizione civile - straniero (giurisdizione sullo) - Corte di Cassazione Sez. U, Ordinanza n. 26643 del 18/12/2009
Chiamata in garanzia dello straniero - Giurisdizione del giudice italiano - Condizioni - Giurisdizione in merito alla domanda principale - Necessità - Qualificazione della chiamata in causa come garanzia propria od impropria - Irrilevanza - Rapporto di garanzia tra chiamante e chiamato - Domanda di...
intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008
Art. 269 cod. proc. civ. nel testo modificato dall'art. 29 della legge n. 353 del 1990 - Condizioni di applicabilità temporale - Individuazione - Art. 269 cod. proc. civ. nel testo anteriore alla riforma di cui alla citata legge n. 353 del 1990 - Mancato rispetto del termine assegnato dal giudice...
intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008
Responsabilità civile da circolazione stradale - Indicazione, da parte di uno dei convenuti citati come responsabili del danno, della responsabilità esclusiva o parziale del conducente di veicolo rimasto sconosciuto - Successiva citazione in giudizio del Fondo di garanzia per le vittime della strada...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008
Responsabilità civile da circolazione stradale - Indicazione, da parte di uno dei convenuti citati come responsabili del danno, della responsabilità esclusiva o parziale del conducente di veicolo rimasto sconosciuto - Successiva citazione in giudizio del Fondo di garanzia per le vittime della strada...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008
Art. 269 cod. proc. civ. nel testo modificato dall'art. 29 della legge n. 353 del 1990 - Condizioni di applicabilità temporale - Individuazione - Art. 269 cod. proc. civ. nel testo anteriore alla riforma di cui alla citata legge n. 353 del 1990 - Mancato rispetto del termine assegnato dal giudice...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008
Responsabilità civile da circolazione stradale - Indicazione, da parte di uno dei convenuti citati come responsabili del danno, della responsabilità esclusiva o parziale del conducente di veicolo rimasto sconosciuto - Successiva citazione in giudizio del Fondo di garanzia per le vittime della strada...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 393 del 11/01/2008
Art. 269 cod. proc. civ. nel testo modificato dall'art. 29 della legge n. 353 del 1990 - Condizioni di applicabilità temporale - Individuazione - Art. 269 cod. proc. civ. nel testo anteriore alla riforma di cui alla citata legge n. 353 del 1990 - Mancato rispetto del termine assegnato dal giudice...
intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15362 del 06/07/2006intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15362 del 06/07/2006
Poteri discrezionali del giudice istruttore - Sussistenza - Autorizzazione alla chiamata tardiva - Mancata adesione del terzo chiamato e sua eccezione di irritualità della chiamata in causa - Conseguenze - Deroga alle disposizioni di cui gli articoli 167 e 269 cod. proc. civ. sulle modalità e i...
assicurazione - veicoli (circolazione-assicurazione obbligatoria) - risarcimento del danno - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15362 del 06/07/2006assicurazione - veicoli (circolazione-assicurazione obbligatoria) - risarcimento del danno - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15362 del 06/07/2006
Diritto di manleva dell'assicurato, convenuto in giudizio dal danneggiato, nei confronti dell'assicuratore - Esercizio del diritto per la prima volta nel nuovo giudizio instaurato a seguito della estinzione o nullità del precedente giudizio - Ammissibilità - Condizioni - Forme di esercizio -...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15362 del 06/07/2006Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15362 del 06/07/2006
Poteri discrezionali del giudice istruttore - Sussistenza - Autorizzazione alla chiamata tardiva - Mancata adesione del terzo chiamato e sua eccezione di irritualità della chiamata in causa - Conseguenze - Deroga alle disposizioni di cui gli articoli 167 e 269 cod. proc. civ. sulle modalità e i...
Assicurazione - veicoli (circolazione-assicurazione obbligatoria) - risarcimento del danno – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15362 del 06/07/2006Assicurazione - veicoli (circolazione-assicurazione obbligatoria) - risarcimento del danno – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15362 del 06/07/2006
Diritto di manleva dell'assicurato, convenuto in giudizio dal danneggiato, nei confronti dell'assicuratore - Esercizio del diritto per la prima volta nel nuovo giudizio instaurato a seguito della estinzione o nullità del precedente giudizio - Ammissibilità - Condizioni - Forme di esercizio -...
Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2977 del 10/02/2006Procedimento civile - intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2977 del 10/02/2006
Citazione in giudizio del terzo senza autorizzazione del giudice - Nullità relativa - Costituzione in giudizio del terzo - Onere di eccepire la nullità nel primo atto difensivo - Inadempimento - Sanatoria. Nel caso in cui una delle parti abbia esteso la domanda ad un terzo citandolo direttamente in...
intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2977 del 10/02/2006intervento in causa di terzi - su istanza di parte (chiamata) - forma e tempo della chiamata – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2977 del 10/02/2006
Citazione in giudizio del terzo senza autorizzazione del giudice - Nullità relativa - Costituzione in giudizio del terzo - Onere di eccepire la nullità nel primo atto difensivo - Inadempimento - Sanatoria. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2977 del 10/02/2006 Nel caso in cui una delle parti...
Lavoro - lavoro subordinato - estinzione del rapporto - licenziamento individuale - disciplinare – Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 8200 del 16/06/2000Lavoro - lavoro subordinato - estinzione del rapporto - licenziamento individuale - disciplinare – Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 8200 del 16/06/2000
Immediatezza della contestazione - Necessità - Non immediatezza - Legittimità - Limiti - Onere della prova - Incidenza sul datore di lavoro - Fattispecie. In tema di licenziamento per giusta causa, la non immediatezza della contestazione induce a ritenere che il datore di lavoro abbia a suo tempo...

___________________________________________________________


Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice di procedura civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

Codice procedura civile

cpc

c.p.c.

269

chiamata

terzo