Skip to main content

Art. 136. (Comunicazioni)

 

0 Codice di procedura civile

L'articolo non è inserito in questa pagina ma è visualizzabile, se richiesto, con il link di collegamento al codice ufficiale del poligrafico dello Stato. Questo sistema consente di visualizzare l'articolo vigente, sempre aggiornato e con le annotazioni ufficiali.

Cliccare qui per aprire, in altra pagina web, il codice di procedura aggiornato dal sito del Poligrafico dello Stato e poi per selezionare l'articolo dall'indice.

Un sistema esperto carica in calce le massime della Corte di Cassazione collegate in virtù di riferimento normativo in ordine di pubblicazione). La visualizzazione dei documenti può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico). E' possibile anche attivare la ricerca full test tra tutti i documenti visualizzati inserendo una parola chiave nel campo "cerca" e premendo invio. Il sistema visualizzerà solo i documenti con la parola chiave inserita.

___________________________________________________________

Documenti collegati:

Comunicazioni a mezzo posta elettronica certificata – Cass. n. 30720/2022Comunicazioni a mezzo posta elettronica certificata – Cass. n. 30720/2022
Avvocato e procuratore - Comunicazione al difensore - Facoltà del difensore di indicare per le comunicazioni la P.E.C. di altro avvocato senza attribuire ad esso la qualità di domiciliatario - Insussistenza - Ragioni - Fattispecie.   In tema di comunicazioni a mezzo posta elettronica...
Decreto di fissazione dell'udienza per la fase sommaria – Cass. n. 41747/2021Decreto di fissazione dell'udienza per la fase sommaria – Cass. n. 41747/2021
Esecuzione forzata - opposizioni - agli atti esecutivi - provvedimenti del giudice dell'esecuzione - Giudizio di opposizione - Decreto di fissazione dell'udienza per la fase sommaria - Obbligo della cancelleria di comunicarne il deposito al ricorrente, tenuto alla successiva notificazione all'...
Esito negativo per fatto imputabile al destinatario – Cass. n. 40758/2021Esito negativo per fatto imputabile al destinatario – Cass. n. 40758/2021
Procedimento civile - notificazione - al procuratore -impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - controricorso - notificazione - Ricorso per cassazione - Notificazione a mezzo PEC - Esito negativo per fatto imputabile al destinatario - Specifica elezione di domicilio fisico - Perfezionamento...
Indicazione nell'atto difensivo di indirizzo di altro difensore – Cass. n. 15783/2021Indicazione nell'atto difensivo di indirizzo di altro difensore – Cass. n. 15783/2021
Procedimento civile - notificazione - al procuratore - Comunicazioni e notificazioni - Difensori delle parti - Indirizzo di posta elettronica certificata - Omessa istituzione o comunicazione della PEC - Conseguenze - Indicazione nell'atto difensivo di indirizzo di altro difensore - Irrilevanza. &...
Facoltà del difensore di indicare per le comunicazioni la P.E.C. di altro avvocato – Cass. n. 4920/2021Facoltà del difensore di indicare per le comunicazioni la P.E.C. di altro avvocato – Cass. n. 4920/2021
Avvocato e procuratore - Comunicazione al difensore - Facoltà del difensore di indicare per le comunicazioni la P.E.C. di altro avvocato senza attribuire ad esso la qualità di domiciliatario - Insussistenza - Ragioni. In tema di comunicazioni a mezzo posta elettronica certificata, il difensore...
Indicazione nel ricorso del codice fiscale del difensore – Cass. n. 4920/2021Indicazione nel ricorso del codice fiscale del difensore – Cass. n. 4920/2021
Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - controricorso - Comunicazione, per via telematica, dell’avviso di fissazione dell'adunanza camerale - Indicazione nel ricorso del codice fiscale del difensore - Automatica domiciliazione nel proprio indirizzo di P.E.C. figurante dal "Reginde" -...
Competenza per territorio della istanza di fallimento - Cass. n. 20666/2019Competenza per territorio della istanza di fallimento - Cass. n. 20666/2019
Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - apertura (dichiarazione) di fallimento - competenza per territorio Istanza di fallimento - Provvedimento che dichiara l'incompetenza ex art. 9-bis l.fall. - Comunicazione alle parti costituite - provvedimenti del giudice civile Il...
Impugnazioni in generale - notificazione – Cass. 14742/2019Impugnazioni in generale - notificazione – Cass. 14742/2019
Ricorso per Cassazione - Mancato rinnovo della notifica nulla - Inammissibilità del ricorso - Concessione di termine - Inammissibilità - Valida notifica prima della dichiarazione di inammissibilità - Rilevanza. La mancata o non tempestiva rinnovazione della notificazione, disposta a norma dell'...
Notificazione - al procuratore - Comunicazioni di cancelleria a mezzo PEC – Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 2942 del 31/01/2019Notificazione - al procuratore - Comunicazioni di cancelleria a mezzo PEC – Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 2942 del 31/01/2019
Procedimento civile - notificazione - al procuratore - Comunicazioni di cancelleria a mezzo PEC – Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 2942 del 31/01/2019 Elezione di domicilio digitale presso un determinato avvocato del collegio difensivo - Rilevanza - Fattispecie. In tema di...
Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - passivita' fallimentari (accertamento del passivo) - opposizione allo stato passivo - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 28430 del 07/11/2018 (Rv. 651578 - 01)Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - passivita' fallimentari (accertamento del passivo) - opposizione allo stato passivo - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 28430 del 07/11/2018 (Rv. 651578 - 01)
Opposizione allo stato passivo - Tempestività - Comunicazione dell’esito del procedimento di accertamento del passivo avvenuta a mezzo di posta elettronica nel regime anteriore al d.lgs. n. 179 del 2012 - Necessaria verifica del raggiungimento dello scopo e della data della conoscenza - Onere della...
Comunicazioni - forme equipollentiComunicazioni - forme equipollenti
Procedimento civile - comunicazioni - in genere - modalità - forme previste dall'art. 136 c.p.c. - forme equipollenti - ammissibilità - condizioni - limiti - fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 27402 del 29/10/2018 >>> Benché le comunicazioni di cancelleria debbano...
Decreto di fissazione dell’udienza cameraleDecreto di fissazione dell’udienza camerale
Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - pronuncia in camera di consiglio - ricorso per cassazione - procedimento per la decisione in camera di consiglio - notificazioni della cancelleria ai difensori delle parti del decreto di fissazione dell’udienza camerale e della proposta...
Procedimento civile - notificazione - al procuratore - Corte di Cassazione, Sez. 2, Ordinanza n. 20698 del 09/08/2018Procedimento civile - notificazione - al procuratore - Corte di Cassazione, Sez. 2, Ordinanza n. 20698 del 09/08/2018
Comunicazioni e notificazioni di atti a soggetti obbligati a munirsi di un indirizzo di posta elettronica certificata - Mancata istituzione o comunicazione del predetto indirizzo - Esecuzione delle comunicazioni e delle notificazioni esclusivamente mediante deposito in cancelleria - Questione di...
Adozione - adozione (dei minori d'età) - adottandi - adottabilità - opposizione - procedimento - impugnazione – Cass. n. 16335/2016Adozione - adozione (dei minori d'età) - adottandi - adottabilità - opposizione - procedimento - impugnazione – Cass. n. 16335/2016
Rito camerale - Termine per la notifica del ricorso e del decreto presidenziale di fissazione dell'udienza - Carattere perentorio - Esclusione - Conseguenze - Fattispecie relativa al procedimento per declaratoria di stato di adottabilità di un minore. adozione adozione dei minori L'omessa...
Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 7080 del 11/04/2016Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 7080 del 11/04/2016
Indicazione di numero di fax per la comunicazione degli avvisi di cancelleria - Oneri del professionista nella gestione dell'apparecchiatura - Inadeguata osservanza - Conseguenze. In tema di giudizio per cassazione, l'indicazione, da parte del difensore, di un numero di fax per la ricezione anche...
Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza – Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 7080 del 11/04/2016Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza – Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 7080 del 11/04/2016
Indicazione di numero di fax per la comunicazione degli avvisi di cancelleria - Oneri del professionista nella gestione dell'apparecchiatura - Inadeguata osservanza - Conseguenze. In tema di giudizio per cassazione, l'indicazione, da parte del difensore, di un numero di fax per la ricezione anche...
procedimento civile - comunicazione a mezzo fax – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2561 del 05/02/2014procedimento civile - comunicazione a mezzo fax – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2561 del 05/02/2014
Art. 134, terzo comma, cod. proc. civ. vigente "ratione temporis" - Presupposti - Indicazione obbligatoria del numero di fax o dell'indirizzo di posta elettronica - Conseguenze - Numero di fax desunto dal timbro del difensore apposto sull'atto giudiziario, in assenza di indicazioni in contrario -...
Attivazione dell'indirizzo PEC - Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 15070 del 02/07/2014Attivazione dell'indirizzo PEC - Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 15070 del 02/07/2014
Comunicazioni all'avvocato a mezzo PEC - Negligenza del professionista nella gestione della PEC - Mancata apertura della posta elettronica - Conseguenze - Fattispecie. Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 15070 del 02/07/2014 Una volta ottenuta dall'ufficio giudiziario l'abilitazione all'...
comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Sentenza n. 21428 del 10/10/2014comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Sentenza n. 21428 del 10/10/2014
Inosservanza delle forme previste dagli artt. 136 cod. proc. civ. - Forme equipollenti - Validità - Condizioni - "Visto per presa visione del decreto di fissazione dell'udienza". Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Sentenza n. 21428 del 10/10/2014 Le comunicazioni di cancelleria sono validamente...
Competenza civile - regolamento di competenza - deposito di documenti – Cass. n. 14337/2014Competenza civile - regolamento di competenza - deposito di documenti – Cass. n. 14337/2014
Prova della comunicazione dell'ordinanza impugnata - Comunicazione avvenuta in via telematica - Deposito di copia del provvedimento recante la data di sua pubblicazione - Sufficienza - Fondamento. In tema di regolamento di competenza, in caso di mancato deposito della ricevuta comprovante la...
impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza  Cassazione Civile Sez. 6 - 2, Ordinanza interlocutoria n. 6752 del 18/03/2013 impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza Cassazione Civile Sez. 6 - 2, Ordinanza interlocutoria n. 6752 del 18/03/2013
Avviso - Notificazione al ricorrente presso l'indirizzo di posta elettronica indicato in ricorso - Necessità - Notificazione presso la cancelleria della Corte di cassazione - Validità - Esclusione - Cassazione Civile Sez. 6 - 2, Ordinanza interlocutoria n. 6752 del 18/03/2013 Cassazione Civile...
impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - in genere – Corte di Cassazione Sez. U, Ordinanza interlocutoria n. 26278 del 25/11/2013impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - in genere – Corte di Cassazione Sez. U, Ordinanza interlocutoria n. 26278 del 25/11/2013
Ordinanza di rinnovazione della notifica o integrazione del contraddittorio emessa in udienza o in adunanza - Assenza della parti costituite - Comunicazione - Necessità. Corte di Cassazione Sez. U, Ordinanza interlocutoria n. 26278 del 25/11/2013 L'ordinanza con la quale la Corte di cassazione...
comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 20326 del 04/09/2013comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 20326 del 04/09/2013
Termine ex art. 669 octies, terzo comma, cod. proc. civ. per l'inizio del giudizio di merito - Rilascio di copia autentica del provvedimento cautelare - Equipollenza alla comunicazione di cancelleria - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 20326 del 04/09/2013 Per la...
domiciliazione ex lege  - la notifica in cancelleria è irrituale in presenza della Pec e del fax Corte di Cassazione Ordinanza interlocutoria 24 gennaio – 18 marzo 2013, n. 6752 massimadomiciliazione ex lege - la notifica in cancelleria è irrituale in presenza della Pec e del fax Corte di Cassazione Ordinanza interlocutoria 24 gennaio – 18 marzo 2013, n. 6752 massima
Mancata elezione di domicilio - la notifica in cancelleria è irrituale in presenza della Pec e del fax Corte di Cassazione Ordinanza interlocutoria 24 gennaio – 18 marzo 2013, n. 6752 massima Il decreto di fissazione dell'udienza con la relazione del giudice relatore non è stato ritualmente...
Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza interlocutoria n. 6752 del 18/03/2013Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza interlocutoria n. 6752 del 18/03/2013
Avviso - Notificazione al ricorrente presso l'indirizzo di posta elettronica indicato in ricorso - Necessità - Notificazione presso la cancelleria della Corte di cassazione - Validità - Esclusione - Fondamento. In tema di giudizio per cassazione, a seguito delle modifiche dell'art. 366 cod. proc...
impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza interlocutoria n. 6752 del 18/03/2013impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - procedimento - fissazione dell'udienza – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza interlocutoria n. 6752 del 18/03/2013
Avviso - Notificazione al ricorrente presso l'indirizzo di posta elettronica indicato in ricorso - Necessità - Notificazione presso la cancelleria della Corte di cassazione - Validità - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza interlocutoria n. 6752 del 18/03/2013 In tema...
Civile - interruzione del processo - riassunzione – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 20213 del 16/11/2012Civile - interruzione del processo - riassunzione – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 20213 del 16/11/2012
Decreto di fissazione dell'udienza - Comunicazione di cancelleria - Previsione normativa - Assenza - Conseguenze - Onere del ricorrente per riassunzione di informarsi presso la cancelleria - Sussistenza. In tema di riassunzione del processo interrotto, il codice di rito non prevede che il decreto...
comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5168 del 30/03/2012comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5168 del 30/03/2012
Comunicazione di cancelleria a mezzo telefax - Validità - Condizioni e limiti. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 5168 del 30/03/2012 In presenza di una comunicazione di cancelleria eseguita a mezzo telefax, ai sensi dell'art. 136, terzo comma, cod. proc. civ., l'attestato del cancelliere, da...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011
Udienza di comparizione - Esperimento del tentativo di conciliazione - Preclusione per ingiustificata assenza di una parte - Violazione dell'art. 320 cod. proc. civ. - Lesione del diritto di difesa - Sussistenza - Esclusione - Fondamento. In tema di procedimento dinanzi al giudice di pace, non...
procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011
Udienza di comparizione - Esperimento del tentativo di conciliazione - Preclusione per ingiustificata assenza di una parte - Violazione dell'art. 320 cod. proc. civ. - Lesione del diritto di difesa - Sussistenza - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011...
Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011Procedimento davanti al pretore (o al conciliatore) - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17437 del 19/08/2011
Udienza di comparizione - Esperimento del tentativo di conciliazione - Preclusione per ingiustificata assenza di una parte - Violazione dell'art. 320 cod. proc. civ. - Lesione del diritto di difesa - Sussistenza - Esclusione - Fondamento. In tema di procedimento dinanzi al giudice di pace, non...
Procedimento civile - comunicazioni – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15191 del 11/07/2011Procedimento civile - comunicazioni – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15191 del 11/07/2011
Comunicazione di cancelleria a mezzo fax in data antecedente il 1° marzo 2006 - Validità - Condizioni e limiti. La comunicazione di un provvedimento del giudice a mezzo fax, intervenuta in data antecedente il 1° marzo 2006, momento in cui è entrato in vigore l'art. 136, terzo comma, cod. proc. civ...
comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15191 del 11/07/2011comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15191 del 11/07/2011
Comunicazione di cancelleria a mezzo fax in data antecedente il 1° marzo 2006 - Validità - Condizioni e limiti. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15191 del 11/07/2011 La comunicazione di un provvedimento del giudice a mezzo fax, intervenuta in data antecedente il 1° marzo 2006, momento in cui...
Fallimento - organi preposti al fallimento - giudice delegato - provvedimenti - in genere - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 4698 del 25/02/2011 (bis)Fallimento - organi preposti al fallimento - giudice delegato - provvedimenti - in genere - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 4698 del 25/02/2011 (bis)
Reclamo - Proposizione - Termine - "Dies a quo" - Giorno della comunicazione integrale del provvedimento - Equipollenti della comunicazione ex art. 136 e s. cod. proc. civ. - Ammissibilità - Limiti - Conoscenza effettiva - Necessità - Fattispecie relativa a provvedimento di cancellazione di gravami...
competenza civile - regolamento di competenza - comunicazioni e notificazioni – Cass. n. 6823/2010competenza civile - regolamento di competenza - comunicazioni e notificazioni – Cass. n. 6823/2010
Sentenza - Comunicazione alla parte contumace - Esclusione - Termine per la riassunzione - Decorrenza - Riferimento al momento della pubblicazione della sentenza - Necessità. Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 6823 del 20/03/2010 La sentenza non va comunicata alla parte non costituita e...
Notificazione - al procuratore – elezione di domicilio – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5079 del 03/03/2010Notificazione - al procuratore – elezione di domicilio – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5079 del 03/03/2010
Successivo trasferimento dello studio professionale ad indirizzo diverso da quello risultante dagli atti - Onere di comunicazione della variazione alla cancelleria del giudice adito - Sussistenza - Conseguenze - Obbligo della cancelleria di accertare eventuali variazioni intervenute - Esclusione....
notificazione - al procuratore – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5079 del 03/03/2010notificazione - al procuratore – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5079 del 03/03/2010
Elezione di domicilio - Successivo trasferimento dello studio professionale ad indirizzo diverso da quello risultante dagli atti - Onere di comunicazione della variazione alla cancelleria del giudice adito - Sussistenza - Conseguenze - Obbligo della cancelleria di accertare eventuali variazioni...
Notificazione - al procuratore - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5079 del 03/03/2010Notificazione - al procuratore - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 5079 del 03/03/2010
Elezione di domicilio - Successivo trasferimento dello studio professionale ad indirizzo diverso da quello risultante dagli atti - Onere di comunicazione della variazione alla cancelleria del giudice adito - Sussistenza - Conseguenze - Obbligo della cancelleria di accertare eventuali variazioni...
Impugnazioni civili - impugnazioni in generale - notificazione - dell'atto di impugnazione - luogo di notificazione - nel domicilio reale – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 2358 del 02/02/2010Impugnazioni civili - impugnazioni in generale - notificazione - dell'atto di impugnazione - luogo di notificazione - nel domicilio reale – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 2358 del 02/02/2010
Procuratore costituito di altra circoscrizione - Elezione di domicilio presso la cancelleria del giudice di primo grado - Mutamento del domicilio - Efficacia - Condizioni - Conoscenza della variazione mediante formale atto di parte - Necessità - Fattispecie. In tema di notificazione delle...
rinvio – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 26360 del 16/12/2009rinvio – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 26360 del 16/12/2009
Dell'udienza di discussione - Pronunciato fuori udienza - Comunicazione a tutte le parti - Necessità - Omissione - Conseguenze. Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 26360 del 16/12/2009 Anche nel rito del lavoro, un provvedimento di rinvio dell'udienza di discussione pronunciato fuori udienza è...
locazione - disciplina delle locazioni di immobili urbani (legge 27 luglio 1978 n. 392, cosiddetta sull'equo canone) - disposizioni processuali - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 7353 del 26/03/2009locazione - disciplina delle locazioni di immobili urbani (legge 27 luglio 1978 n. 392, cosiddetta sull'equo canone) - disposizioni processuali - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 7353 del 26/03/2009
Procedimenti di locazione - Provvedimenti di rinvio dell'udienza - Comunicazione tramite bandi o avvisi non personalizzati ai singoli difensori - Idoneità - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 7353 del 26/03/2009 Nei procedimenti di locazione, che a norma dell'...
Comunicazione di cancelleria a mezzo e mail - E' necessaria la risposta per ricevuta Cassazione - Sezione Lavoro, 13 novembre 2007 - 19 febbraio 2008, n. 406Comunicazione di cancelleria a mezzo e mail - E' necessaria la risposta per ricevuta Cassazione - Sezione Lavoro, 13 novembre 2007 - 19 febbraio 2008, n. 406
Comunicazione di cancelleria a mezzo e mail - E' necessaria la risposta per ricevuta - E' valida la comunicazione di cancelleria ex art. 136 c.p.c., effettuata per e-mail all'indirizzo elettronico comunicato dal difensore al proprio Consiglio dell'Ordine e da questi alla Corte d'Appello competente,...
Procedimento civile - notificazione - a mezzo posta - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 25031 del 10/10/2008Procedimento civile - notificazione - a mezzo posta - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 25031 del 10/10/2008
Disciplina prevista dall'art. 8, comma secondo, della legge n. 890 del 1982 nell'originaria formulazione, sia pure nel testo risultante dalla sentenza della Corte costituzionale n. 346 del 1998 - Assenza del destinatario e mancanza o assenza delle altre persone abilitate a ricevere il piego - Avviso...
notificazione - a mezzo posta – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 25031 del 10/10/2008notificazione - a mezzo posta – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 25031 del 10/10/2008
Disciplina prevista dall'art. 8, comma secondo, della legge n. 890 del 1982 nell'originaria formulazione, sia pure nel testo risultante dalla sentenza della Corte costituzionale n. 346 del 1998 - Assenza del destinatario e mancanza o assenza delle altre persone abilitate a ricevere il piego - Avviso...
comunicazioni - in genere - Forma - Inosservanza delle forme previste dall'art. 136 cod. proc. civ. - Forme equipollenti - Ammissibilità - Condizioni - Rilascio di copia autentica - Fattispecie in tema di opposizione agli atti esecutivi. Corte di Cassaziocomunicazioni - in genere - Forma - Inosservanza delle forme previste dall'art. 136 cod. proc. civ. - Forme equipollenti - Ammissibilità - Condizioni - Rilascio di copia autentica - Fattispecie in tema di opposizione agli atti esecutivi. Corte di Cassazio
esecuzione forzata - opposizioni - agli atti esecutivi - termine - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 24418 del 02/10/2008 Sebbene le comunicazioni di cancelleria debbano avvenire, di norma, con le forme previste dagli artt. 136 cod. proc. civ. e 45 disp. att. cod. proc. civ., consegna del...
comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 4061 del 19/02/2008comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 4061 del 19/02/2008
Comunicazione di cancelleria - Comunicazione mediante posta elettronica all'indirizzo email indicato dall'avvocato - Validità - Fondamento - Condizioni. Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 4061 del 19/02/2008 La comunicazione di cancelleria "ex" art. 136 cod. proc. civ. ammette equipollenti...
Procedimento civile - notificazione - nullità – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17587 del 09/08/2007Procedimento civile - notificazione - nullità – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17587 del 09/08/2007
Notificazione del ricorso a soggetto privo di rappresentanza processuale - Inesistenza dell'atto - Esclusione - Nullità dell'atto - Configurabilità. Ricorre l'inesistenza della notifica soltanto quando è impossibile riconoscere nell'atto la rispondenza al modello legale della sua categoria, con...
comunicazioni - nel corso del procedimento – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4866 del 01/03/2007comunicazioni - nel corso del procedimento – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4866 del 01/03/2007
Mancata celebrazione di udienza istruttoria per impedimento dell'ufficio - Sopravvenuta fissazione di una nuova udienza di prosecuzione - Omessa comunicazione al procuratore di una delle parti di tale circostanza - Nullità dell'udienza fissata e degli atti conseguenti per violazione del principio...
Procedimento civile - comunicazioni - nel corso del procedimento – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4866 del 01/03/2007Procedimento civile - comunicazioni - nel corso del procedimento – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4866 del 01/03/2007
Mancata celebrazione di udienza istruttoria per impedimento dell'ufficio - Sopravvenuta fissazione di una nuova udienza di prosecuzione - Omessa comunicazione al procuratore di una delle parti di tale circostanza - Nullità dell'udienza fissata e degli atti conseguenti per violazione del principio...
comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 14737 del 26/06/2006comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 14737 del 26/06/2006
Esecuzione della comunicazione in modo diverso dalle forme previste nell'articolo 136 cod. proc. civ. - Ammissibilità - Condizioni - Limiti - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 14737 del 26/06/2006 La comunicazione di un provvedimento del giudice è valida anche se eseguita in modo...
comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 8174 del 07/04/2006comunicazioni - in genere – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 8174 del 07/04/2006
Forma - Inosservanza delle forme previste dall'art. 136 cod. proc. civ. - Forme equipollenti - Ammissibilità - Raggiungimento dello scopo - Rilevanza. Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 8174 del 07/04/2006 In tema di procedimento civile, posto che la comunicazione alle parti, a cura del...

___________________________________________________________

 


Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice di procedura civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

Codice procedura civile

cpc

c.p.c.

136

comunicazioni