Aforismi - motti giuridici e detti di giuristi

    Aforismi - motti giuridici e detti di giuristi a cura di Mariangela Condello - Avvocato - Dottore di ricerca Diritto civile

     

    Accessorium sequitur principale La cosa accessoria segue la sorte giuridica della cosa principale, della cosa, cioe', da cui essa dipende
    Actioni nondum natae non praescribitur Un diritto non ancora esercitabile non e' soggetto a prescrizione
    Actore non probante, reus absolvitur Se l'attore non prova, il convenuto viene assolto
    Ad impossibilia nemo tenetur All'impossibile non e' tenuto nessuno
    Adfines inter se non sunt adfines Gli affini non sono affini tra loro
    Adfinitas non egreditur ex persona L'affinita' si limita alla persona che e' quanto dire: e' un vincolo strettamente personale
    Adfinitas non parit adfinitatem L'affinita' non da' luogo ad altre affinita'
    Adfinitatis iure, nulla successio promittitur In nessuna successione e' dato sperare, per diritto d'affinita'

    Adoptio naturam imitatur

    L'adozione imita la natura

    Aequm est perimi pacto id de quo cogitatum non est (Ulpiano)

    E' giusto che si tolgano via dal contratto quelle cose a cui non si penso'

    Aliquid dare, aliquid retinere

    Concedere qualcosa, qualcosa ritenere per se'

    Aliud pro allo, invito creditore, solvi non potest

    Non si puo', contro la sua volonta', pagare al creditore una cosa per un'altra

    Alteri stipulari nemo potest

    Nessuno puo' stipulare a favore d'un altro

    Alteri stipulari quilibet potest

    Chiunque puo' stipulare a favore d'un terzo

    Ambiguitas contra stipulatorem est

    L'ambiguita' danneggia il redattore

    Ambulatoria est humana voluntas, usque ad extremum vitae exitum

    L'umana volonta' puo' mutare fino all'ultimo respiro

    Ambulatoria est humana volutas, usque ad extremum vitae exitum

    L'umana volonta' puo' mutare fino all'ultimo respiro

    Bona intelliguntur cuiusque quae, deducto aere alieno, supersunto (Paolo)

    S'intendono per "beni d'una persona" quelli che avanzano, detratti i debiti

    Casum sentit creditor

    Tocca al creditore sopportare le conseguenze del caso fortuito

    Casus a nullo praestantur

    I casi fortuiti non sono imputabili a nessuno

    Casus quibus resisti non potest (dalle fonti romane)

    Casi a cui resistere non si puo'

    Certant de damno vitando

    Lottano per evitare un danno

    Certat de lucro captando

    Lotta per realizzare un guadagno

    Coacta voluntas tamen voluntas est

    Una volonta' pressata e' sempre volonta'

    Coelum cuinque liberum est

    Il cielo e' libero per tutti

    Coelum liberum esse debet (dal diritto romano)

    Lo spazio sovrastante deve essere libero non gia' illimitatamente.

    Colorem habet, substantiam vero alteram

    Ha un'apparenza, ma tutt'altra sostanza

    Colorem habet, substantiam vero nullam

    Ne ha l'apparenza, senz'alcuna sostanza

    Communio est mater discordiarum

    La comunione e' la madre delle discordie

    Compensatio necessaria est

    E' una compensazione necessaria

    Conceptus (vel nascitutus) pro iam habetur, quoties de eius commodo agitur

    Il concepito (o nascituro) si considera gia' nato, quando si tratta d'un suo vantaggio

    Concursu partes fiunt

    Nel concorso si fanno le parti

    Confirmatio nihil dat novi

    La convalida non da' nulla di nuovo

    Coniuges non sunt adfines, sed causa adfinitatis

    I coniugi non sono affini, ma danno luogo all'affinita'

    Consensus parit proprietatem

    Il consenso genera la proprieta'

    Consensus, non concubitus, facit nuptias

    Il consenso, e non gia' l'accoppiamento, costituisce il matrimonio

    Contra factum protestatio non valet

    Contro il fatto, ogni contraria dichiarazione e' vana

    Contra non valentem agere non currit praescriptio

    Non corre prescrizione contro colui che non puo' esercitare un diritto

    Creditor non corpora cogitavit, sed quantitatem

    Il creditore no tenne conto delle cose nella loro individualita', ma bensì della quantita'

    Cuis commoda, eius et incommoda

    Di chi sono i vantaggi sono pure gli svantaggi

    Cuis per errorem dati repetitio est, eius consulto dati donatio est

    Vi e' ripetizione di quanto e' stato pagato per errore, e' donazione quanto e' stato pagato, pur sapendo di non essere in debito

    Delata hereditas intelligitur quando quis posit adeundo consequi

    Un'erdita' s'intende devoluta, quando alcuno la puo' conseguire

    Dies a quo non computatur in termino

    Il giorno iniziale non e' compreso nel termine

    Dies ad quem computatur in termino

    Il giorno finale e' compreso nel termine

    Dies interpellat pro homine

    In luogo della persona, incalza il giorno

    Dies ultimus coeptus pro completo habetur

    Una volta incominciato, il termine finale si considera finito

    Dolo facit qui petit quod redditurus est (Paolo)

    Agisce con malizia chi domanda cio' che dovra' restituire

    Dolo petis quod mox restiturus es

    Tu chiedi con malizia cio' che tosto dovrai restituire

    Dominum non habet, sed habere sperat

    Non ha titolare, ma d'averlo spera

    Donari videtur quod, nullo iure cogente, conceditur

    Sembra venir regalato cio' che si concede, senza che, a questo, alcun diritto costringa

    Dormientibus leges (vei iura) non succurrunt

    Le leggi non soccorrono i dormienti

    Dos aestimata, dos vendita

    Dote stimata, dote venduta

    Dos sine matrimonio esse non potest

    Non ci puo' essere dote, senza matrimonio

    Duae res in obligatione, una autem in solutione

    Due cose nell'obbligazione, ma una sola in pagamento

    Duorum, vel plurium, in solidum esse non potest (Celso)

    Il dominio in solido di due o più no si puo' dare

    Dura lex, sed lex

    Dura legge, ma legge

    Ei incumbit probatio qui dicit, non qui negat (dalle fondi romane)

    La prova e' a carico di chi afferma, non gia' di chi nega

    Electa una via, non datur recursus ad alteram

    Scelta una via, non e' consentito il ricorso all'altra

    Emptio non tollit locatum

    L'acquisto non rompe la locazione

    Errantis nulla voluntas

    Non c'e' volonta' per chi si trova in errore

    Error communis facit ius

    L'errore in cui tutti incorrono costituisce diritto

    Error vel ignorantia iuris non excusat

    L'errore o l'ignoranza circa una disposizione di legge non giustifica tutti avendo obbligo di conoscere la legge

    Esse et adparere idem est in iure

    In diritto, essere ed essere manifesto sono la stessa cosa

    Est potius distractus, quam novus contractus

    Più che un nuovo contratto, e' la risoluzione del contratto

    Est tota in toto et tota in qualibet parte fundi

    E' tutta in tutto il fondo e tutta in una qualunque parte di esso

    Est totum in toto et in qualibet parte, sicut anima e corpore

    E' tutto in tutto ed in qualunque parte, come l'anima nel corpo

    Etsi coactus, tamen volui

    Sebbene pressato, nondimeno volli

    Ex facto oritur ius

    Dal fatto scaturisce il diritto

    Facta probantur, iura deducuntur

    I fatti si provano, le disposizioni di legge si deducono

    Falsa demonstratio non nocet

    L'erronea indicazione non pregiudica

    Fiscus post omnes

    Il fisco dopo tutti

    Forma dat esse rei

    La forma mette in vita il negozio

    Frustra probatur quod probatum non relevat

    Inutilmente e' provato cio' che, provato, non conclude nulla

    Fur semper moram facere videtur

    Pare che il ladro sia sempre in mora

    Generi per speciem derogatur

    Al genere per la specie e' derogato

    Genus numquam perit

    Il genere non perisce mai

    Habilis ad nuptias, habilis ad pacta nuptialia

    Chi e' capace di contrarre matrimonio e' pure capace di stipulare convenzioni matrimoniali

    Hodie et olim possessor, semper possessor

    Oggi ed una volta possessore, possessore sempre

    Honeste vivere, alterum non laedere, suum cuique tribuere

    Vivere onestamente, nessuno danneggiare, dare a ciascuno il suo

    Ignorantia legis non excusat

    L'ignoranza della legge non giustifica

    Impossibilium nulla obligatio

    Di cose impossibili nessuna obbligazione

    In claris non fit interpretatio

    L'interpretazione non ha luogo, rispetto alle norme chiare

    In communione nemo detinetur invitus

    Nessuno, contro la sua volonta', e' tenuto nella comunione

    In conventionibus, contrahentium voluntatem, potius quam verba, spectari placuit (Papiniano)

    Parve giusto che, nei contratti, più che alle parole, si guardasse all'intenzione dei contraenti

    In delegatione semper inest novatio

    Nella delegazione si ha sempre una novazione

    In facultativis non datur praescriptio

    Trattandosi di diritti facoltativi, non ha luogo la prescrizione

    In illiquidis no fit mora

    Non c'e' mora nei debiti illiquidi

    In lege aquilia et levissima culpa venit

    Nella legge aquiliana si risponde anche d'una minima negligenza

    In pari causa turpitudinis melior est condicio possidentis

    Quando, d'una turpitudine, sono partecipi entrambe le parti, e' migliore la condizione di chi ha ricevuto la prestazione

    In praeteritum non vivitur

    Nel passato non si vive

    Inadimplenti non est ademplendum

    Non c'e' obbligo d'adempimento a favore di chi non adempie

    Inhonestum videtur vinculo poenae matrimonia obstringi

    Sembra sconveniente che i matrimoni siano contratti con il laccio d'una pena

    Inhonestum visum est vinculo poenae matrimonia obstringi (dal diritto romano)

    E' sembrato sconveniente che i matrimoni fossero contratti con il laccio dì una pena

    Inter consanguineos viri et uxoris nulla adfinitas

    Tra i consanguinei del marito e quelli della moglie nessuna affinita'

    Interest nostra potius non solvere, quam solutem repetere (Pomponio)

    Preferiamo non pagare, che ripetere quanto si e' pagato

    Invito beneficium non datur

    A chi lo ricusa il beneficio non si da'

    Invitus nemo rem cogitur defendere (principio di diritto romano)

    Nessuno puo' essere costretto, contro la sua volonta', a difendere la cosa propria

    Iudex secundum alligata et probata iudicare debet (principio dispositivo)

    Il giudice deve giudicare, in base ai fatti allegati e provati

    Iura novit curia

    L'autorita' giudiziaria conosce le norme di legge

    Ius alligatur, non probatur

    Una disposizione di legge non si prova, ma viene richiamata

    Ius est ars boni et aequi (Celso)

    Il diritto e' l'arte di quanto e' giusto ed equo

    Ius quod ossibus personae inhaeret

    Il diritto che sta attaccato alle ossa della persona

    Iuste quis, aut iniustepossideat nihil interest

    Che il possesso di uno sia giustificato, o no, non importa nulla

    Iustitia ordinatur ad alterum

    La giustizia e' disposta in riguardo ad altri

    Legis virtus haec est: imperare, vetare, permittere, punire (Modestino)

    La virtù della legge e' questa: comandare, proibire, permettere, punire

    Lex imperat, non docet

    La legge comanda non insegna

    Lex posterior derogat priori

    La legge posteriore deroga alla precedente

    Lex posterior generalis non derogat priori speciali

    Una legge posteriore generale non deroga ad una precedente speciale

    Lex rei sitae

    La legge del luogo dove e' posta la cosa

    Lex semper loqui praesumitur

    La legge si presume sempre vigente

    Lex specialis non derogat generali

    Una legge speciale non deroga ad una legge generale

    Licet contrahentibus mutuis laudibus sese circumvenire (un antico aforisma)

    E' lecito ai contraenti raggirarsi vicendevolmente con mutue lodi

    Licet contrahentibus se circumvenire

    E' consentito ai contraenti circuirsi a vicenda

    Licet debitori, adiciendo sibi creditorem, creditoris sui deteriorem condicionem facere

    E' consentito al debitore rendere peggiore la condizione del proprio creditore, procurandosi un altro creditore

    Locus regit actum

    Il luogo regola l'atto

    Magna culpa (vel cuipa iata) dolus est (dal diritto romano)

    La colpa grave equivale a dolo

    Mala fides superveniens non nocet (principio di diritto romano, contrastato dal diritto canonico)

    La mala fede successiva non pregiudica basta, cioe', la buona fede iniziale

    Malitia supplet aetatem

    La malizia supplisce l'eta'

    Mater semper certa est

    La madre e' sempre certa

    Mea res per praevalentiam alienam rem trahit meamque efficit (Paolo)

    La mia cosa, in grazia della sua prevalenza, tira a se' la cosa altrui e la rende mia

    Melius est rem habere, quam verba

    E' meglio avere la cosa, che accontentarsi di promesse

    Melius intacta iura serbare, quam vulneratae causae remedia quarere

    E' meglio serbare intatti i diritti, che cercare, poi, di reintegrarli, se vengono vulnerati

    Minus dixit quam voluit

    Disse meno di quel che volle

    Mobilia non habent sequelam

    I mobili non vengono perseguiti poiche', in fatto di mobili, il possesso vale titolo, cioe': e' considerato come proprieta'

    Mobilia non habent sequelam

    I mobili non vengono perseguiti

    Momentum mortis vitae tribuitur

    Il momento della  morte e' l'ultimo della vita

    Mora perpetuat obligationem

    La mora rende perpetua l'obbligazione

    Mors omnia solvit

    La morte dissolve tutto

    Ne mutuo amore invecem spolientur

    Sono vietate le donazioni fra coniugi affinche' non si spoglino l'un per l'altro, con vicendevole amore

    Necessitas probandi incumbit actori (dalle fonti romane)

    La necessita' della prova grava sull'attore

    Negativa non sunt probanda

    I fatti negativi non vanno provati

    Nemo ad factum cogi potest

    Nessuno puo' venir costretto a fare

    Nemo alienat, nisi qui velit

    Nessuno aliena, se non vuole

    Nemo alitur in praeteritum

    Nessuno si nutre nel passato

    Nemo auditur suam turpitudinem allegans

    Non e' ascoltato chi adduce il suo agire immorale

    Nemo censetur ignorare legem

    Nessuno e' creduto ignorare la legge

    Nemo de improbitate sua consequitur actionem

    Al disonesto non e' concessa azione di sorta

    Nemo ignarus esse debet condicionis eius cum quo contrahit

    Nessuno dev'essere al buio circa le condizioni di colui con il quale contratta

    Nemo invitus in societate manere debet

    Nessuno dev'essere costretto a rimanere in societa'

    Nemo liberalis, nisi liberatus

    Nessuno puo' essere liberale, se non e' libero da debiti

    Nemo locupletari debet ex aliena iactura

    Nessuno deve arricchirsi a danno d'un terzo

    Nemo plus iuris ad allum transferre potest quam ipse habet (Ulpiano)

    Nessuno puo' trasferire ad altri un diritto maggiore di quello che ha

    Nemo plus iuris in alium transferre potest quam ipse habet (Ulpiano)

    Nessuno puo' trasferire ad altri un diritto maggiore di quello che ha

    Nemo potest mutar formam, antiquitus constitutam

    Nessuno puo' mutare la forma, da gran tempo stabilita

    Nemo pro parte testatus, pro parte intestatus, decederepotest

    Nessuno puo' morire, avendo fatto testamento per una parte di beni, per un'altra parte non avendolo fatto.

    Nemo sibi ipse causam possessionis mutare potest

    Nessuno, a suo piacimento, puo' trasformare la detenzione in possesso

    Neque fallax, neque bilinguis sis (dai libri Vegonici)

    Non essere fallace, e nemmeno bilingue

    Nisi matrimonii oneribus serviat, dos nulla est (Trifonino)

    Non c'e' dote che non abbia la finalita' di sostenere i pesi del matrimonio

    Nolenti non fit donatio

    Non si fanno donazioni a chi non le accetta

    Nomina et debita hereditaria ipso iure dividuntur

    I crediti in denaro e i debiti ereditari si dividono, di diritto, per quote

    Nomina et debita hereditaria ipso iure dividuntur

    I crediti in denaro e i debiti ereditari si dividono, di diritto, per quote

    Non agit, sed agitur

    Non agisce, ma e' fatto agire

    Non debet petitor ex aliena iactura lucrum facere

    Non deve, chi chiede, trarre vantaggio dall'altrui danno

    Non est versum si non durat versum

    Non c'e' arricchimento, se l'arricchimento non perdura

    Non ex regula ius sumatur, sed ex iure quod est regula fiat (dicevano i giureconsulti romani)

    Non dalla regola si desume la norma giuridica, ma dalla norma giuridica, così com'e', si tragga la regola

    Non tollit obligationem difficultas praestationis

    Non toglie l'obbligazione la difficolta' di prestare

    Non videtur qui errat consentire

    Non sembra acconsentire chi si trova in errore

    Notorium non eget probatione (dal diritto canonico)

    Non occorre provare cio' che tutti sanno

    Novatio a "novo" nomen accepit

    La novazione prese il nome da "nuovo"

    Novum ius non dat, sed datum significat

    Non ci da' norme nuove, ma chiarisce quelle che ci sono

    Omnis definitio in iure periculosa est

    Qualsiasi definizione che puo' darci la legge e' pericolosa poiche' il definire e' compito della dottrina

    Onus probandi incumbit ei qui dicit, non ei qui negat

    L'onere della prova grava su chi afferma, non gia' su chi nega

    Optima est legum interpres consuetudo (Paolo)

    La consuetudine e' un'ottima interprete delle leggi

    Pacta sunt servanda

    I patti si mantengono

    Pars fundi est fundus

    Una parte del fondo e' fondo

    Pars fundi videntur

    Sembrano far parte del fondo

    Partus nondum editus homo non recte fuisse dicitur (Papiniano)

    Inesattamente e' qualificata "uomo" la prole non ancora venuta alla luce

    Partus, antequam edatur, mulieris portio est, vei viscerum (Ulpiano)

    Prima che la prole venga alla luce, e' parte della donna, o delle sue viscere

    Pater is est quem nuptiae demonstrant (i giuristi romani)

    Il padre e' colui che le nozze ci dicono che e': il marito.

    Patria potestas debet in pietate, non in atrocitate consistere (Marciano)

    La patria potesta' deve avere, come base, non gia' la crudelta', ma bensì l'affetto

    Plures res inn obligatione, una autem in solutione

    Più cose nell'obbligazione, ma una soltanto in pagamento

    Plus dixit quam voluit

    Disse più di quel che volle

    Plus est in re, quam in existimatione mentis

    conta più la realta', che l'opinione

    Plus valet quod agitur, quam quod simulate concipitur

    Conta più cio' si fa, che quanto si finge di volere

    Portio portioni adhaerescit, non personae

    La porzione aderisce alla porzione, non gia' alla persona

    Possideo quia possideo

    Posseggo perche' posseggo

    Post moram, ergo propter moram

    Dopo la mora, quindi a causa della mora

    Posteriores leges ad priores pertinent, nisi contrariae sint (Paolo)

    Leggi postriori fan parte delle precedenti, se a queste non sono contrarie

    Potest capere, sed non potest retinere

    Puo' pigliare, ma non puo' ritenere

    Praedia vicina esse debent (dal diritto romano)

    I fondi debbono essere vicini

    Pretium succedit in locum rei

    Il prezzo piglia il posto della cosa

    Principium urbis et quasi seminarium reipublicae

    Il principio d'una citta' e quasi un seminario dello Stato

    Prior tempore, potior iure

    Primo nel tempo, preferibile nel diritto

    Quae singula non probant, coniuncta probant

    I fatti che, presi ciascuno a se', non provano nulla, tutt'insieme provano

    Quae temporalia ad agendum perpetua ad excipiendum

    Cio' che si prescrive per l'azione e' imprescrittibile per l'eccezione non potendosi, questa, esercitare, se prima l'avversario non attacca

    Quamvis, si liber fuissem, nolussem, tamen coactus volui

    Sebbene, non pressato, non avessi voluto, pure, pressato, volli

    Quasi alea emitur

    Si compra, per così dire, l'alea

    Quem de evictione tenet actio, eumdem agentem repellit exceptio

    L'eccezione respinge quegli stesso da cui venne intentata l'azione di rivendica

    Qui continuat non adtentat

    Chi continua non attenta

    Qui dominus est soli dominus est usque ad coelum et usque ad inferos

    Chi e' padrone del suolo e' padrone fino al cielo e fin negli abissi

    Qui mortui nacuntur neque nati neque procreati videntur (Paolo)

    Coloro che nascono morti non sembrano ne' nati ne' procreati.

    Qui sentit commodum sentire debet et incommodum

    Chi gode d'un vantaggio deve, altresì, sopportare lo svantaggio

    Qui siluit, cum loqui debuit et potuit, consensisse videtur

    Chi tacque, mentre doveva e poteva parlare, sembra aver acconsentito

    Qui suo iure utitur neminem laedit

    Chi si avvale d'un suo diritto non lede alcuno

    Qui tacet consentire videtur

    Chi tace sembra acconsentire

    Quidquid inaedificatur, vel plantatur solo cediti (principio di diritto romano)

    Tutto cio' che viene costruito, o piantato, accede al suolo

    Quod ad initio Vitiosum est non potest, tractu temporis, convalescere

    Cio' che e' vizioso dall'origine non ammette sanatoria, nemmeno con l'andar del tempo

    Quod iam meum est amplius meum fieri non potest

    Cio' che gia' e' mio non puo' diventare maggiormente mio

    Quod nullum est nullum producit effectum

    Cio' che e' nullo non produce alcun effetto

    Quod prius est libertatis postea fit necessitatis

    Cio' che prima si e' liberi di fare poi si rende obbligatorio

    Quod sine die debetur statim debetur

    E' subito dovuto cio' che senza termine e' dovuto

    Quod universitas debet singuli non debent; quod universitati debetur singulis non debetur

    Cio' che deve la persona giuridica i singoli non devono; cio' che alla persona giuridica e' dovuto non e' dovuto ai singoli

    Quoties culpa intervenit debitoris, obligatio perpetuatur

    Quante volte il debitore si trova in colpa, l'obbligazione continua

    Ratihabitio mandato aequiparatur

    La ratifica equivale al mandato

    Re contrahitur obligatio

    L'obbligazione si contrae con la cosa

    Rebus sic stantibus

    Così stando le cose

    Res inter alios acta tertiis neque prodest, neque nocet

    Un contratto concluso fra altre persone, ne' giova, ne' danneggia i terzi

    Res inter alios iudicata tertiis neque prodest, neque nocet

    La cosa giudicata fra altre persone ne' giova, ne' danneggia i terzi

    Res ipsa reddenda est

    Si deve restituire la cosa stessa

    Res iudicata pro veritate habetur

    La cosa giudicata si ritiene verita'

    Res perit creditori

    La cosa va in malora a danno del creditore

    Res perit debitori

    La cosa va in malora a danno del debitore

    Res perit domino

    La cosa va in malora a danno del proprietario

    Res sua nemini servit (dal diritto romano)

    Non serve a nessuno la sua cosa stessa

    Res succedit in locum pretii

    La cosa piglia il posto del prezzo

    Resoluto iure dantis, resolvitur et ius accipientis

    Caduto il diritto dell'autore, cade il diritto del successore

    Restituitur tamquam minor, non tamquam laesus

    E' reintegrato come minorenne, e non gia' come danneggiato

    Reus, in excipiendo, fit actor (dalle fonti romane)

    Il convenuto, con la sua eccezione, diventa attore

    Scire lege non hoc est: verba earum tenere, sed vim ac potestatem (Celso)

    Conoscere le leggi non significa questo: fermarsi alla buccia delle parole, ma bensì afferrare il vero senso.

    Semei heres, semper heres

    Una volta erede, erede per sempre

    Semper in obscuris quod minimum est sequitur

    I contratti inintelligibili vengono eseguiti sempre in minima parte

    Sero venientibus ossa

    A chi giunge tardi ossa

    Servitus aut tota amittitur, aut tota retinetur

    La servitù o si perde per intero, o per intero si conserva

    Servitus in faciendo consistere nequit

    La servitù non puo' consistere in un fare

    Servitus servitutis esse non potest (dal diritto romano)

    La servitù d'una servitù non e' possibile

    Sevitutes dividi non possunt

    Le servitù non si possono dividere

    Si res debitoris facta fuerit

    Se la cosa verra' in possesso del debitore

    Solve et repete

    Paga e ripeti

    Solvere pro ignorante, aut invito, cuique licet

    E' permesso, ad un tizio qualsiasi, pagare per il debitore, sia pure all'insaputa di costui, o contro la sua volonta'

    Solvit et qui reum delegat

    Paga, altresì, il debitore che sostituisce a se' un nuovo obbligato

    Spoliatus ante omnia restituendus (regola di origine canonica)

    Si deve, anzitutto, reintegrare chi e' stato spogliato

    Substitutus substituto est substitutus instituto

    Un sostituto al sostituto e' un sostituto all'istituito

    Tant dure la demande, tant dure l'exception (dicono i giuristi francesi)

    L'eccezione dura tanto, quanto l'azione

    Tantum praescriptum, quantum possessum

    Tanto prescritto, quanto posseduto

    Tempus imputatur ei qui in loco succedit

    Il tempo viene ascritto a chi succede nel fondo nel computo

    Tempus regit actum

    Il tempo regola l'atto

    Tot sunt gradus, quod generationes

    Tanti sono i gradi, quante sono le generazioni

    Tot sunt gradus, quot personae, dempto stipite

    Tanti sono i gradi, quante sono le persone, escluso lo stipite

    Tres faciunt collegium (dicevano i Romani)

    Tre formano un collegio

    Tutor datur personae, curator bonis

    Il tutore si da' alla persona, il curatore ai beni

    Ubi nulla actio, ibi nulla soluti conditio

    Ove non e' nessuna azione, ivi non si ha nessuna condizione del pagato

    Ubi societas, ibi ius

    Dove c'e' una societa', c’e' pure un ordinamento giuridico

    Ubicumque rem meam invenio, ibi vindico (principio di diritto romano)

    Ovunque trovi la mia cosa, la rivendico.

    Una eadem obligatio, plures personae

    Una medesima obbligazione, più persone

    Una hereditas, una lex

    Una eredita', una la legge e precisamente, ai sensi dell'art. 23 delle preleggi, quella nazionale del morto

    Una res in obligatione, duae, aufem, vel plures, in facultate solutionis

    Una cosa nell'obbligazione, ma due, o più, nella facolta' del pagamento

    Unus homo nullus homo

    Un uomo completamente solo non e' pensabile

    Unusquisque rei suae moderator et arbiter

    Ciascuno e' regolatore ed arbitro della roba sua

    Utile per inutile non vitiatur

    La parte utile non e' viziata per quella inutile

    Uxor non est adfinis, sed causa adfinitatis (dicevano i dottori del medioevo)

    La moglie non e' un'affine, ma da' luogo allìaffinita'

    Verba volant, scripta manent

    Le parole volano, gli scritti rimangono

    Verborun obligatio verbis tollitur: nudi consensus obligatio contrario consensu dissolvitur (Ulpiano)

    Un'obbligazione contratta con parole si toglie con parole

    Vicinitas est mater discordiarum

    La vicinanza e' la madre delle discordie

    Vigilantibus ira (vei leges) succurrunt

    Le leggi vengono in aiuto a chi non dorme

    Vilis mobilium possessio

    E' di poco valore il possesso di cose mobili

    Vim vi defendere omnes leges omniaque iura permittunt (Paolo)

    Tutte le leggi e tutti gli ordinamenti giuridici permettono di respingere la violenza con la violenza

    Vim vi repelier licet

    E' lecito respingere la violenza con la forza

    Vires adquirit eundo

    Acquista forza circolando

    Vis cui resisti non potest (dalle fonti romane)

    Una forza a cui resistere non si puo'

    Vitiatur et vitiat

    E' viziata e vizia

    Vitiatur, sed non vitiat

    E' viziata, ma non vizia

    Viva vox iuris

    La viva voce del diritto

    Viventis nulla hereditas

    Di chi tuttora vive nessuna eredita'

    Stampa Email

    -Scuola forense foroeuropeo.

    codici

    Foroeuropeo - Foroeuropeo Law-icon Codice Procedura Civile annotato con le massime della Cassazione


    Foroeuropeo - Foroeuropeo Law-icon Codice Civile annotato con le massime della Cassazione 


    Foroeuropeo - Foroeuropeo book-icon Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza

    eBook - manuali

    Foroeuropeo - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

    eBook - manuali glossario

    Foroeuropeo - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

    chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
    FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
    Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati