2126.Prestazione di fatto con violazione di legge.

    Codice Civile Libro Quarto: DELLE OBBLIGAZIONI Titolo I Della disciplina delle attività professionali -  -§ 5 - Disposizioni finali Art. 2126.Prestazione di fatto con violazione di legge.

    Art. 2126.Prestazione di fatto con violazione di legge.

    La nullità o l'annullamento del contratto di lavoro non produce effetto per il periodo in cui il rapporto ha avuto esecuzione, salvo che la nullità derivi dall'illiceità dell'oggetto o della causa.

    Se il lavoro è stato prestato con violazione di norme poste a tutela del prestatore di lavoro, questi ha in ogni caso diritto alla retribuzione.

    ________________________________________________________

    Aiuto: Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le prime cento massime della Cassazione di riferimento in ordine di pubblicazione (cliccare su ALTRI DOCUMENTI alla fine delle 100 massime per continuare la visualizzazione).

    La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico).

    E' possibile attivare una ricerca full test inserendo una parola chiave nel campo "cerca".

    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Impiegati dello stato - disciplina - in genere qualificazione del rapporto - Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 3314 del 05/02/2019
    impiego pubblico - impiegati dello stato - disciplina - in genere qualificazione del rapporto - modalità concrete di svolgimento - subordinazione - indici - accertamento - conseguenze - diritto alla retribuzione ex art. 2126 c.c. - obbligo di versamento della contribuzione - lavoro - lavoro subordinato (nozione, differenze dall'appalto e dal rapporto di lavoro autonomo, distinzioni) - costituzione del rapporto - in genere in genere - Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 3314 del 05/02/...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Giornalista - rapporto di lavoro giornalistico (lavoro subordinato) collaboratore fisso - attività giornalistica - Corte di Cassazione, Sez. L - , Sentenza n. 3177 del 04/02/2019
    stampa - giornalista - rapporto di lavoro giornalistico (lavoro subordinato) collaboratore fisso - attività giornalistica - iscritto nell’elenco dei pubblicisti - conseguenze - nullità del contratto - sussistenza - applicabilità dell'art. 2126 c.c - Corte di Cassazione, Sez. L - , Sentenza n. 3177 del 04/02/2019 In tema di rapporto di lavoro giornalistico, l'attività svolta dal collaboratore fisso - contraddistinta da continuità, vincolo di dipendenza ed esclusività, responsabilità di un...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Impiego pubblico - impiegati di enti pubblici in genere - rapporto di impiego - svolgimento - Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 21523 del 31/08/2018
    Lavoro pubblico contrattualizzato - Inquadramento superiore - Riconoscimento - Revoca - Diritto alla ripetizione della retribuzione corrispondente - Insussistenza - Fondamento - Fattispecie. In tema di pubblico impiego contrattualizzato, in caso di riconoscimento di un livello superiore di professionalità, successivamente revocato, sono irripetibili le differenze retributive erogate in favore del lavoratore durante il periodo di effettivo servizio prestato nella predetta qualifica, trovando...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Sanzioni amministrative - in genere - Corte di Cassazione, Sez. L - , Sentenza n. 15096 del 11/06/2018
    Cittadino extracomunitario privo di permesso di soggiorno - Assunzione - Omessa denuncia del rapporto di lavoro - Violazione amministrativa - Sanzione penale ex art. 22, comma 12, d.lgs. n. 286 del 1998 - Assorbimento - Esclusione. In caso di assunzione del cittadino straniero extracomunitario privo di permesso di soggiorno, la violazione amministrativa per l'omessa denuncia del rapporto di lavoro non é assorbita dal divieto penale di assunzione al lavoro del predetto cittadino, trattandosi...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Impiego pubblico - accesso ai pubblici impieghi in genere - Corte di Cassazione Sez. L - , Ordinanza n. 14772 del 14/06/2017
    Costituzione di rapporto a tempo indeterminato nel settore scolastico intervenuta tardivamente - Retrodatazione giuridica dell’assunzione - Configurabilità - Retrodatazione economica - Esclusione - Fondamento - Risarcimento del danno - Condizioni. In materia di pubblico impiego contrattualizzato, nel settore della scuola, la costituzione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato intervenuta tardivamente, a seguito dell'accertamento giudiziale dell'illegittimo operato della P.A., può essere...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Stampa - giornalista - rapporto di lavoro giornalistico (lavoro subordinato) - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 10158 del 21/04/2017
    Attività giornalistica di redattore ordinario - Assenza di iscrizione all'albo - Conseguenze - Diritto alla giusta retribuzione - Sussistenza - Fattispecie. Per l'esercizio dell'attività giornalistica di redattore ordinario è necessaria l'iscrizione nell'albo dei giornalisti professionisti, sicché il contratto giornalistico concluso con un redattore ivi non iscritto è nullo non già per illiceità della causa o dell'oggetto, ma per violazione di norme imperative; ne consegue che, per il periodo...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Lavoro - lavoro subordinato (nozione, differenze dall'appalto e dal rapporto di lavoro autonomo, distinzioni) - estinzione del rapporto - licenziamento individuale - impugnazione - in genere - Sez. L , Sentenza n. 6308 del 10/03/2017
    Licenziamenti successivi - Riforma della sentenza ripristinatoria relativa al primo licenziamento - Conseguenze sul giudizio pendente relativamente al secondo recesso. Nell’ipotesi in cui il lavoratore, riammesso al lavoro a seguito di declaratoria di illegittimità del licenziamento intimatogli, venga nuovamente licenziato, il giudice chiamato a giudicare sul secondo recesso deve emettere sentenza di cessazione della materia del contendere ove accerti che, nelle more, il primo licenziamento...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Impiego pubblico - accesso ai pubblici impieghi in genere - regola del concorso – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 22485 del 04/11/2016
    Personale dell'ufficio stampa della Regione Sicilia - Accesso senza pubblico concorso - Esclusione - Conseguenze - Nullità del rapporto. Per la costituzione delle dotazioni di personale dell'ufficio stampa della Regione Sicilia è necessario l'esperimento della procedura del pubblico concorso secondo la regola generale imposta dall'art. 97 Cost., non essendo ravvisabili deroghe o eccezioni nella legislazione regionale sia previgente che successiva alla l. n. 150 del 2000; in difetto ne deriva...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 18540 del 21/09/2015
    Prestazione lavorativa resa dal lavoratore extracomunitario privo del permesso di soggiorno - Obbligazione retributiva e contributiva del datore di lavoro - Sussistenza - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 18540 del 21/09/2015 Lavoro - lavoro subordinato - costituzione del rapporto - assunzione - collocamento al lavoro - Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 18540 del 21/09/2015 In tema di prestazioni lavorative rese dal lavoratore extracomunitario privo del permesso di...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 18540 del 21/09/2015
    Prestazione lavorativa resa dal lavoratore extracomunitario privo del permesso di soggiorno - Obbligazione retributiva e contributiva del datore di lavoro - Sussistenza - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 18540 del 21/09/2015 Lavoro - lavoro subordinato - costituzione del rapporto - assunzione - collocamento al lavoro - Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 18540 del 21/09/2015 In tema di prestazioni lavorative rese dal lavoratore extracomunitario privo del permesso di...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10procedimento civile - legittimazione - ad causam – Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 10426 del 14/05/2014
    Legittimazione dell'INPS a richiedere il pagamento di contributi per rapporto di lavoro di fatto svolto con la P.A. prima del passaggio di funzioni dall'INPDAP all'INPS - Esclusione - Legittimazione dell'INPDAP - Sussistenza - Ragioni. Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 10426 del 14/05/2014 Nel caso in cui un rapporto di lavoro subordinato di fatto con una P.A. sia nullo, trova applicazione l'art. 2126 cod. civ., che equipara il rapporto a quello valido ai fini retributivi e...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Lavoro subordinato - indennità - sostitutiva delle ferie – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 26985 del 22/12/2009
    Onere probatorio - Ripartizione tra lavoratore e datore di lavoro - Oggetto - Fondamento. Il lavoratore che agisca in giudizio per chiedere la corresponsione della indennità sostitutiva delle ferie non godute ha l'onere di provare l'avvenuta prestazione di attività lavorativa nei giorni ad esse destinati, atteso che l'espletamento di attività lavorativa in eccedenza rispetto alla normale durata del periodo di effettivo lavoro annuale si pone come fatto costitutivo dell'indennità suddetta,...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10lavoro - lavoro subordinato - indennità - sostitutiva delle ferie – Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 26985 del 22/12/2009
    Onere probatorio - Ripartizione tra lavoratore e datore di lavoro - Oggetto - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 26985 del 22/12/2009 Il lavoratore che agisca in giudizio per chiedere la corresponsione della indennità sostitutiva delle ferie non godute ha l'onere di provare l'avvenuta prestazione di attività lavorativa nei giorni ad esse destinati, atteso che l'espletamento di attività lavorativa in eccedenza rispetto alla normale durata del periodo di effettivo lavoro...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Sicilia - enti locali - personale - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 11163 del 07/05/2008
    Ente di sviluppo agricolo (ESA) per la Sicilia - Dipendenti assegnati ad attività di imprenditoria agricola - Natura privatistica del rapporto - Regime giuridico per le assunzioni - Concorso - Necessità - Fondamento - Rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato in violazione dei limiti stabiliti dalla legislazione regionale - Nullità - Prestazione di fatto - Configurabilità - Conversione in rapporto a tempo indeterminato - Esclusione - Eventuale risarcimento del danno. Ancorché i...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Stampa - giornalista - contratto di lavoro giornalistico (lavoro subordinato) – Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 3052 del 18/04/1988
    Prestazioni effettuate da persona non iscritta nell'albo professionale - trattamento economico ex art. 2126 cod. Civ. - indennità sostitutiva del preavviso - inclusione - morte del prestatore - estensione. Nel caso di prestazione di lavoro giornalistico subordinato effettuata da persona non iscritta nell'albo professionale, il trattamento economico dovuto a norma dell'art. 2126, primo comma, cod. civ. comprende l'indennità sostitutiva del preavviso, la quale, per l'espressa disposizione del...
    Foroeuropeo - Foroeuropeo freccia_27_10Lavoro - lavoro subordinato - costituzione del rapporto individuale di lavoro subordinato – Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 5837 del 03/07/1987
    Assunzione - contratto individuale di lavoro e lavoro in particolari rapporti - annullamento o nullità del contratto - retribuzione - prestazioni di fatto con violazione di legge - assunzione di personale da parte di un'azienda comunale senza il prescritto concorso pubblico - nullità - obbligo retributivo per le prestazioni di fatto eseguite - sussistenza. Ove un'azienda comunale, tenuta in forza di un'espressa norma del regolamento aziendale ad assumere il suo personale dipendente...

    ________________________________________________________
    Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice civile - www.foroeuropeo.it
    - Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

    Stampa Email

    eBook - manuali

    Foroeuropeo - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

    eBook - manuali glossario

    Foroeuropeo - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

    chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
    FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
    Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati