foroeuropeo.it

2668.2 bis Durata dell'efficacia della trascrizione della domanda giudiziale

Print Friendly, PDF & Email

Codice Civile Libro Sesto: DELLA TUTELA DEI DIRITTI Titolo I: DELLA TRASCRIZIONE Capo I: DELLA TRASCRIZIONE DEGLI ATTI RELATIVI AI BENI IMMOBILI Art.2668 bis Durata dell'efficacia della trascrizione della domanda giudiziale

Art. 2668 bis Durata dell'efficacia della trascrizione della domanda giudiziale

1. La trascrizione della domanda giudiziale conserva il suo effetto per venti anni dalla sua data. L'effetto cessa se la trascrizione non è rinnovata prima che scada detto termine.

2. Per ottenere la rinnovazione si presenta al conservatore una nota in doppio originale conforme a quella della precedente trascrizione, in cui si dichiari che si intende rinnovare la trascrizione originaria.

3. In luogo del titolo si può presentare la nota precedente.

4. Il conservatore deve osservare le disposizioni dell'articolo 2664.

5. Se al tempo della rinnovazione gli immobili a cui si riferisce il titolo risultano dai registri delle trascrizioni passati agli eredi o aventi causa di colui contro il quale venne eseguita la formalità, la rinnovazione deve essere fatta anche nei confronti degli eredi o aventi causa e la nota deve contenere le indicazioni stabilite dall'articolo 2659, se queste risultano dai registri medesimi.

(1) Articolo inserito dalla Legge 18.06.2009, n. 69.

________________________________________________________

Documenti collegati:

Aiuto: Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo i primo cento documenti di riferimento in ordine di pubblicazione (cliccare su ALTRI DOCUMENTI  per continuare la visualizzazione di altri documenti).

La visualizzazione dei documenti può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico).

E' possibile anche attivare la ricerca full test inserendo una parola chiave nel campo "cerca" il sistema visualizzerà solo i documenti con la parola chiave inserita.

Trascrizione della domanda giudiziale – Cass. n. 29248/2020Trascrizione della domanda giudiziale – Cass. n. 29248/2020
Trascrizione - atti relativi a beni immobili - atti soggetti alla trascrizione - Trascrizione della domanda giudiziale - Modalità di rinnovazione della trascrizione - Art. 2668 bis, comma 5, c.c. - Interpretazione. La disposizione di cui all'ultimo comma dell'art. 2668 bis c.c. - la quale prevede...
esecuzione forzata - pignoramento - espropriazione immobiliare - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 4751 del 11/03/2016esecuzione forzata - pignoramento - espropriazione immobiliare - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 4751 del 11/03/2016
forme: notifica, trascrizione, deposito - trascrizione del pignoramento - efficacia ventennale ex art. 2668-ter c.c. - Mancata rinnovazione della trascrizione - Caducazione del processo esecutivo - Portata - Inclusione dell'atto di pignoramento - Sussistenza - Rilevabilità d'ufficio. In materia...
Esecuzione forzata - pignoramento - espropriazione immobiliare - forme: notifica, trascrizione, deposito – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9572 del 12/05/2015Esecuzione forzata - pignoramento - espropriazione immobiliare - forme: notifica, trascrizione, deposito – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9572 del 12/05/2015
Trascrizione del pignoramento - Termine per la sua rinnovazione - Art. 155, quarto comma, cod. proc. civ. - Applicabilità - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9572 del 12/05/2015 Procedimento civile - termini processuali - computo - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 9572 del...

________________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile