Skip to main content

0524.Impugnazione della rinunzia da parte dei creditori.

Art.524.Impugnazione della rinunzia da parte dei creditori.

0 Codice civile

L'articolo non è inserito in questa pagina ma è visualizzabile, se richiesto, con il link di collegamento al codice ufficiale del poligrafico dello Stato. Questo sistema consente di visualizzare l'articolo vigente, sempre aggiornato e con le annotazioni ufficiali. 

Cliccare qui per aprire, in altra pagina web, il codice civile aggiornato dal sito del Poligrafico dello Stato e poi per selezionare l'articolo dall'indice. 

Un sistema esperto carica in calce le massime della Corte di Cassazione collegate in virtù di riferimento normativo in ordine di pubblicazione). La visualizzazione dei documenti può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico). E' possibile anche attivare la ricerca full test tra tutti i documenti visualizzati inserendo una parola chiave nel campo "cerca" e premendo invio. Il sistema visualizzerà solo i documenti con la parola chiave inserita.

___________________________________________________________

Documenti collegati:

Successioni Successioni "mortis causa" Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 1735 del 16/01/2024 (Rv. 669824-01)
Disposizioni generali - accettazione dell'eredità' (pura e semplice) - modi - tacita - rinunzia all'eredita' - impugnazione - da parte dei creditori - in genere - Procedimento ex art. 481 c.c. - Effetti - Perdita del diritto di accettare l'eredità - Preclusione all'accertamento della precedente...
Rinuncia all'eredità – Cass. n. 7557/2022Rinuncia all'eredità – Cass. n. 7557/2022
Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità' - forma - gratuità - Rinuncia all'eredità - Impugnazione dei creditori - Esigibilità e liquidità del credito - Necessita - Esclusione.   L'azione per ottenere l'autorizzazione ad accettare l'eredita in nome ed in...
Rimedio concesso ai creditori – Cass.  n. 33479/2021Rimedio concesso ai creditori – Cass.  n. 33479/2021
Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all’eredità - impugnazione - da parte dei creditori - Infruttuosa decorrenza del termine assegnato al chiamato in seguito ad "actio interrogatoria" - Rimedio concesso ai creditori - Azione ex art. 524 c.c. - Sussistenza - Fondamento. &...
Pregiudizio derivante dall'accordo tra rinunciante e chiamati per rappresentazione – Cass. n. 24524/2021Pregiudizio derivante dall'accordo tra rinunciante e chiamati per rappresentazione – Cass. n. 24524/2021
Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità' - Creditore del chiamato all'eredità - Pregiudizio derivante dall'accordo tra rinunciante e chiamati per rappresentazione - Esclusione - Fondamento.   In tema di successione "mortis causa", ove il chiamato all'...
Rinunzia all'eredità' - impugnazione - da parte dei creditori - Cass. n. 15664/2020Rinunzia all'eredità' - impugnazione - da parte dei creditori - Cass. n. 15664/2020
Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità' - impugnazione - da parte dei creditori - Azione ex art. 524 c.c. - Ammissibilità - Limiti - Ragioni. L'azione ex art. 524 c.c. è ammissibile unicamente ove i creditori abbiano richiesto, ai sensi dell'art. 481 c.c., la...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredita' - impugnazione - da parte dei creditori - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 5994 del 04/03/2020 (Rv. 657272 - 01)
Presupposti - Danno ai creditori - Nozione - Onere probatorio - Riparto. Per l'impugnazione della rinuncia ereditaria ai sensi dell'art. 524 c.c. il presupposto oggettivo è costituito unicamente dal prevedibile danno ai creditori, che si verifica quando, al momento dell'esercizio dell'azione, i...
Esercizio in via diretta dell'azione surrogatoria - Cass. Sent. 16623/2019Esercizio in via diretta dell'azione surrogatoria - Cass. Sent. 16623/2019
Responsabilità patrimoniale - conservazione della garanzia patrimoniale - surrogatoria, differenze e rapporti con la azione revocatoria – litisconsorzio - Azione di riduzione - Legittimazione del creditore del legittimario pretermesso - Condizioni - Soggetti passivi - Individuazione - Litisconsorzio...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - da parte dei creditori – Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 8519 del 29/04/2016
Presupposti - Danno ai creditori - Nozione - Fattispecie. Per l'impugnazione della rinunzia ereditaria ai sensi dell'art. 524 c.c., è richiesto il solo presupposto oggettivo del prevedibile danno ai creditori, che si verifica quando, al momento dell'esercizio dell'azione, fondate ragioni (nella...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - da parte dei creditori – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 8519 del 29/04/2016
Presupposti - Danno ai creditori - Nozione - Fattispecie. Per l'impugnazione della rinunzia erria ai sensi dell'art. 524 c.c., è richiesto il solo presupposto oggettivo del prevedibile danno ai creditori, che si verifica quando, al momento dell'esercizio dell'azione, fondate ragioni (nella specie...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - da parte dei creditori – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 8519 del 29/04/2016
Presupposti - Danno ai creditori - Nozione - Fattispecie. Per l'impugnazione della rinunzia ereditaria ai sensi dell'art. 524 c.c., è richiesto il solo presupposto oggettivo del prevedibile danno ai creditori, che si verifica quando, al momento dell'esercizio dell'azione, fondate ragioni (nella...
Successioni Successioni "mortis causa" - successione necessaria - reintegrazione della quota di riserva dei legittimari - azione di riduzione (lesione della quota di riserva) - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 3389 del 22/02/2016
Rinuncia all'azione da parte del legittimario totalmente pretermesso - Assimilazione alla rinuncia all'eredità - Esclusione - Conseguenze. La rinuncia all'azione di riduzione da parte del legittimario totalmente pretermesso diverge, sul piano funzionale e strutturale, dalla rinuncia all'eredità,...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - da parte dei creditori – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 20562 del 29/07/2008
Rinuncia del legittimario pretermesso - Azione ex art. 524 cod. civ. da parte dei creditori - Inesperibilità - Fondamento. L'azione ex art. 524 cod. civ., mediante la quale i creditori del rinunciante all'eredità chiedono di essere autorizzati all'accettazione con beneficio d'inventario, in nome...
Tributi erariali indiretti (riforma tributaria del 1972) - imposta sulle successioni e donazioni - imposta sulle successioni - soggetti passivi - in genere – Corte di Cassazione Sez. 5, Sentenza n. 6327 del 10/03/2008Tributi erariali indiretti (riforma tributaria del 1972) - imposta sulle successioni e donazioni - imposta sulle successioni - soggetti passivi - in genere – Corte di Cassazione Sez. 5, Sentenza n. 6327 del 10/03/2008
Presupposto - Chiamata all'eredità per rappresentazione - Conseguenze - Successione comprendente eredità rinunciata - Obbligo del chiamato di pagare l'imposta - Sussistenza - Impugnazione della rinuncia da parte del curatore fallimentare - Rilevanza - Esclusione. In tema di imposta sulle...
Tributi erariali indiretti (riforma tributaria del 1972) - imposta sulle successioni e donazioni - imposta sulle successioni - soggetti passivi - in genere – Corte di Cassazione Sez. 5, Sentenza n. 6327 del 10/03/2008Tributi erariali indiretti (riforma tributaria del 1972) - imposta sulle successioni e donazioni - imposta sulle successioni - soggetti passivi - in genere – Corte di Cassazione Sez. 5, Sentenza n. 6327 del 10/03/2008
Presupposto - Chiamata all'eredità per rappresentazione - Conseguenze - Successione comprendente eredità rinunciata - Obbligo del chiamato di pagare l'imposta - Sussistenza - Impugnazione della rinuncia da parte del curatore fallimentare - Rilevanza - Esclusione. In tema di imposta sulle...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - da parte dei creditori – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 7735 del 29/03/2007
Azione ex art. 524 cod. civ. - Trascrizione nei confronti degli aventi causa degli altri chiamati - Necessità - Sequestro - Disciplina applicabile - Art. 2905 cod. civ. - Sequestro conservativo dei beni oggetto di delazione - Ammissibilità - Esclusione - Fondamento. In caso di rinuncia all'...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - da parte dei creditori – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 17866 del 24/11/2003
Azione ex art.524 cod.civ. - Legittimazione passiva - Attribuzione esclusiva al debitore rinunziante - Conseguenze. Il debitore rinunciante all'eredità è il solo soggetto passivamente legittimato all'azione intentata dai creditori ex art.524 cod.civ., con la conseguenza che, al suo decesso,...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - da parte dei creditori – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15468 del 15/10/2003
Conflitto tra creditore del rinunziante e aventi causa dell'erede accettante in lugo del rinunziante - Risoluzione - Criteri. In caso di conflitto tra i creditori dell'erede che abbia deciso di rinunziare all'eredità (i quali, come noto, hanno diritto di agire, ex art. 524 cod. civ., onde...
Impugnazioni civili - impugnazioni in generale - cause scindibili e inscindibili - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 3584 del 25/03/1995Impugnazioni civili - impugnazioni in generale - cause scindibili e inscindibili - in genere – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 3584 del 25/03/1995
Impugnazione della rinunzia dell'eredità da parte dei creditori ex art. 524 cod. civ. - Successivi chiamati che hanno accettato l'eredità e debitore rinunziante - Litisconsorti necessari - Tempestiva impugnazione della sentenza di primo grado da parte di alcuni soltanto dei legittimati - Preclusione...
Successioni Successioni "mortis causa" - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - da parte dei creditori – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 3548 del 25/03/1995
Azione ex art. 524 cod.civ. - Legittimazione passiva - Spettanza esclusiva al debitore rinunziante - Posizione dei terzi chiamati all'eredità. L'azione esercitata dal creditore ai sensi dell'art. 524 cod. civ. per essere autorizzato ad accettare l'eredità in nome ed in luogo del debitore...
Successioni mortis causa - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 310 del 18/01/1982Successioni mortis causa - disposizioni generali - rinunzia all'eredità - impugnazione - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 310 del 18/01/1982
Azione ex art. 524 cod. Civ. - legittimazione passiva - spettanza esclusiva al debitore rinunziante - litisconsorzio necessario nei confronti dei successivi chiamati accettanti - insussistenza - conseguenze.* La legittimazione passiva nell'azione promossa ai sensi dello art. 524 cod. civ. - che...

___________________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

 Codice civile

c.c.

cc

524

impugnazione

rinunzia

parte
creditori