Proprietà - limitazioni legali della proprietà - rapporti di vicinato - norme di edilizia - in genere - Fondo in comunione tra più soggetti - Cessione di cubatura da parte di un solo comunista - Invalidità - Esclusione - Inefficacia - Fondamento.

 

Nel caso di fondo in comunione tra più soggetti, il contratto di cessione di cubatura, con cui solo uno o alcuni dei comproprietari del fondo distaccano la facoltà inerente al loro diritto dominicale di costruire sull'intero immobile nei limiti della cubatura assentita dal piano regolatore, costituisce atto eccedente l'ordinaria amministrazione valido, ma improduttivo di effetti nei confronti dei comproprietari rimasti estranei alla stipula dell'atto di cessione, atteso che ciascun comproprietario può disporre del suo diritto e cedere ad altri il godimento della cosa esclusivamente nei limiti della propria quota.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 18044 del 06/06/2022 (Rv. 664986 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1108, Cod_Civ_art_1059, Cod_Civ_art_1418, Cod_Civ_art_1422

 

Corte

Cassazione

18044

2022

 

40.000 MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA/ARGOMENTO: