foroeuropeo.it

Domanda di rimozione di una conduttura abusiva e risarcimento del danno – Cass. n. 19249/2021

Print Friendly, PDF & Email

Proprietà' - azioni a difesa della proprietà' - apposizione di termini (nozioni, distinzioni) - prova - Proprietà - Azioni a difesa della proprietà - Negatoria - Domanda di rimozione di una conduttura abusiva e contestuale richiesta di risarcimento del danno - Natura.

 

La domanda di rimozione di una conduttura idrica, che l’attore assuma essere stata abusivamente installata sul proprio fondo da parte del proprietario di un fondo vicino, anche se accompagnata da richieste risarcitorie, va qualificata come " actio negatoria servitutis" (avente come contraddittore il proprietario del preteso fondo dominante) diretta a tutelare la libertà del fondo.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 19249 del 07/07/2021 (Rv. 662044 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0913, Cod_Civ_art_0949, Cod_Civ_art_2058

 

Corte

Cassazione

19249

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile