foroeuropeo.it

Cessione del quinto del credito ad una società finanziaria – Cass. n. 6708/2021

Print Friendly, PDF & Email

Obbligazioni in genere - nascenti dalla legge - ingiustificato arricchimento (senza causa) - Credito del lavoratore - Cessione del quinto del credito ad una società finanziaria - Ammissione della cessionaria al passivo del fallimento del datore di lavoro - Pagamento parziale eseguito dalla terza assicuratrice - Rilevanza - Art. 61 l. fall. - Applicabilità - Esclusione.

In tema di ammissione al passivo, se il lavoratore abbia operato la cessione del quinto stipendiale ad una società finanziaria, nella determinazione della misura dell'ammissione di quest'ultima al passivo del fallimento del datore di lavoro del lavoratore medesimo, deve tenersi conto dell’eventuale pagamento parziale operato nei suoi confronti dall'impresa terza assicuratrice del credito ceduto, poiché, non essendovi coincidenza tra il debito da restituzione del lavoratore ed il debito della società fallita non può applicarsi l'art. 61 l.fall.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 6708 del 10/03/2021 (Rv. 660794 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1260, Dlgs_14_2019_art_160, Dlgs_14_2019_art_161

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile