foroeuropeo.it

Obbligazioni in genere - nascenti dalla legge - ingiustificato arricchimento (senza causa) – Cass. n. 12405/2020

Print Friendly, PDF & Email

Locupletazione di una parte derivante dal mancato adempimento di obbligazioni a suo carico per contratto o altri rapporti giuridici - Causa ingiusta - Esclusione - Condizioni - Fattispecie.

L'azione generale di arricchimento postula che la locupletazione di un soggetto a danno dell'altro sia avvenuta senza giusta causa, sicché quando essa sia la conseguenza di un contratto o comunque di un altro rapporto non può dirsi che la causa manchi o sia ingiusta, almeno fino a quando il contratto o il diverso rapporto conservino rispetto alle parti e ai loro aventi causa la propria efficacia obbligatoria. (Fattispecie in tema di accordo transattivo su indennità per la perdita dell'avviamento).

Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 12405 del 24/06/2020 (Rv. 658221 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2041

corte

cassazione

12405

2020

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile