foroeuropeo.it

Obbligazioni in genere - apparenza del diritto – Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 1943 del 26/04/1978

Print Friendly, PDF & Email

Fornitura a persona diversa dall'intestatario della licenza commerciale per l'azienda destinataria - ricezione delle stesse per un lungo periodo di tempo e pagamento da parte della medesima persona - identita tra gestore dell'azienda e titolare della licenza - affidamento del fornitore - ragionevolezza - esclusione.

La ricezione di forniture, per un lungo periodo di tempo, da persona diversa dall'intestatario della licenza commerciale per la azienda destinataria, e i pagamenti corrispettivi, parte in contanti e parte con assegni di proprio conto corrente bancario, eseguiti dalla stessa persona che ha ricevuto le forniture medesime, sono fatti caratterizzati da potenziale significativita, in base ai quali il giudice del merito, con incensurabile apprezzamento, puo escludere la ragionevolezza dell'affidamento del fornitore sulla identita tra gestore dell'azienda fornita e titolare della licenza di Esercizio commerciale ad essa relativa.

Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 1943 del 26/04/1978

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile