foroeuropeo.it

assicurazione - veicoli (circolazione-assicurazione obbligatoria) - risarcimento del danno - azione diretta nei confronti dell'assicurato Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 3621 del 17/02/2014

Print Friendly, PDF & Email

Danneggiante contumace in primo grado - Impugnazione della sentenza che afferma la sua responsabilità ed esclude quella dell'assicuratore - Ammissibilità - Interesse all'impugnazione - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 3621 del 17/02/2014

Nell'assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione di veicoli, le posizioni dell'assicuratore e dell'assicurato sono inscindibili rispetto al terzo danneggiato. Ne consegue che l'assicurato è legittimato ad impugnare la sentenza che abbia rigettato l'azione diretta del danneggiato nei confronti dell'assicuratore, anche se sia rimasto contumace in primo grado ed anche se non abbia formulato alcuna domanda di manleva nei confronti dell'assicuratore.

Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 3621 del 17/02/2014

Legge 24/12/1969 num. 990 art. 18, Decreto Legisl. 07/09/2005 num. 209 art. 144

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile