foroeuropeo.it

Imposta comunale sulla pubblicità – Cass. n. 17622/2021

Print Friendly, PDF & Email

Tributi locali (comunali, provinciali, regionali) - imposta comunale sulla pubblicità e diritti sulle pubbliche affissioni (tributi locali posteriori alla riforma tributaria del 1972) - imposta sulla pubblicità - esenzioni ed agevolazioni (benefici) - Imposta sulla pubblicità - Esenzione ex art. 17, comma 1 bis, d.lgs.n. 507 del 1993 - Insegna di esercizio - Apparecchiature automatiche di scatto e stampa f

oto collocate in luogo pubblico o aperto al pubblico - Scritte e cartelli - Insegne - Esclusione.

 

In tema di imposta sulla pubblicità, l'esenzione di cui all'art. 17, comma 1, lett. a), d.lgs. n. 507 del 1993 non opera con riferimento alle scritte e cartelli affisse su apparecchiature automatiche di scatto e stampa foto collocate in luogo pubblico o aperto al pubblico atteso che esse non sono riconducibili alla nozione di insegna ma hanno l’inequivoca funzione di rendere noti al pubblico l'attività e, soprattutto, i prodotti che tali apparecchiature sono in grado di offrire così svolgendo un'attività pubblicitaria nel senso indicato dall'art. 5 del citato decreto.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 17622 del 21/06/2021 (Rv. 661762 - 01)

 

corte

cassazione

17622

2021

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile