foroeuropeo.it

Associazioni non lucrative – Cass. n. 6835/2021

Print Friendly, PDF & Email

Tributi (in generale) - "solve et repete" - disciplina delle agevolazioni tributarie (riforma tributaria del 1972) - agevolazioni di carattere soggettivo - Associazioni non lucrative - Distribuzione indiretta di utili - Presunzione ex art. 10, comma 6, lett. e), d.lgs. n. 460 del 1997 - Condizioni - Mancanza - Congruità dell'erogazione - Esclusione - Conseguenze.

In tema di organizzazioni non lucrative, l'art. 10, comma 6, lett. e) del d.lgs. n. 460 del 1997 fonda una presunzione di distribuzione indiretta di distribuzione di utili nel caso di corresponsione ai dipendenti di compensi superiori del 20% rispetto a quelli previsti dai contratti collettivi, mentre il mancato superamento di detta soglia non prova il contrario, né consente di ritenere automaticamente congrua e corretta l'erogazione dei compensi ove - con valutazione di fatto affidata al giudice di merito - dal complesso degli elementi emerga che l'ente svolga in concreto una attività commerciale e la corresponsione delle somme percette sia sproporzionata e sostanzialmente ingiustificata, sì da assorbire la gran parte dei proventi, distogliendoli dai fini istituzionali e rivelando, per contro, l'effettiva finalità lucrativa dell'ente.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Sentenza n. 6835 del 11/03/2021 (Rv. 661022 - 01)

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile