foroeuropeo.it

Poteri degli uffici delle imposte – Cass. n. 8718/2021

Print Friendly, PDF & Email

Tributi erariali diretti - accertamento delle imposte sui redditi (tributi posteriori alla riforma del 1972) - accertamenti e controlli - poteri degli uffici delle imposte - Accertamenti bancari - Operazioni bancarie extra-conto - Equiparabilità ai versamenti - Sussistenza - Fondamento - Presunzione ex art. 32 d.P.R. n. 633 del 1972 - Applicabilità.

Le operazioni bancarie in extra-conto, quali quelle di incasso di assegni circolari, sono equiparabili ai versamenti in quanto la somma, proveniente da un terzo, viene trattenuta dall'interessato che cambia l'assegno in cassa senza transitare per il conto, e rientrano nella categoria degli "importi riscossi nell'ambito dei predetti rapporti od operazioni", cui l'art. 32 del d.P.R. n. 600 del 1973, in materia di imposte sui redditi, ricollega, accanto ai prelevamenti (per le sole attività imprenditoriali), la presunzione legale relativa di imputazione a ricavi o compensi.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Sentenza n. 8718 del 30/03/2021 (Rv. 661020 - 01)

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile