Adesione al condono fiscale – Cass. n. 5994/2021

Print Friendly, PDF & Email

Tributi (in generale) - "solve et repete" - disciplina delle agevolazioni tributarie (riforma tributaria del 1972) - agevolazioni varie - Adesione al condono ex art. 9, comma 17, della l. n. 289 del 2002- Sostituto d'imposta - Versamento parziale delle quote - Diritto del sostituito alla corresponsione delle somme non versate - Fondamento.

Nel caso di adesione al condono fiscale previsto dall'art. 9, comma 17, della l. n. 289 del 2002, poiché secondo il meccanismo della sostituzione di imposta l'obbligazione di pagamento grava sul sostituto in relazione ad un obbligo del sostituito (dipendente), con il cui denaro il tributo è soddisfatto, qualora il sostituto pur avendo operato per intero le trattenutele abbia poi versate solo parzialmente, aderendo alla normativa condonistica, al sostituito spetta la restituzione delle somme trattenute e non versate.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 5994 del 04/03/2021 (Rv. 660959 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2033

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile