foroeuropeo.it

Società di comodo - Impossibilità di conseguire il reddito minimo per situazioni di carattere straordinario - Cass. n. 24314/2020

Print Friendly, PDF & Email

Tributi erariali diretti - accertamento delle imposte sui redditi (tributi posteriori alla riforma del 1972) - accertamenti e controlli - Società di comodo - Impossibilità di conseguire il reddito minimo per situazioni di carattere straordinario - Contenuto.

In tema di società "di comodo", l'impossibilità per l'impresa di conseguire il reddito minimo secondo il meccanismo di determinazione di cui all'art. 30, comma 4-bis, della legge n. 724 del 1994, per situazioni oggettive di carattere straordinario, deve essere intesa non in termini assoluti, bensì elastici, identificandosi con uno specifico fatto, non dipendente dalla scelta consapevole dell'imprenditore, che impedisca lo svolgimento dell'attività produttiva con risultati reddituali conformi agli standards minimi legali ovvero ne ritardi l'avvio oltre il primo periodo di imposta.

Corte di Cassazione, Sez. 5, Ordinanza n. 24314 del 03/11/2020 (Rv. 659492 - 02)

corte

cassazione

24314

2020


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile