Appalto (contratto di) - responsabilità - del committente – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 4577 del 06/05/1998

Print Friendly, PDF & Email

Opere di escavazione sul fondo - Danno alle proprietà confinanti - Responsabilità del proprietario del fondo - Responsabilità dell'appaltatore - Cumulabilità.

Il proprietario il quale faccia eseguire opere di escavazione nel proprio fondo risponde direttamente del danno che derivi alle proprietà confinanti, anche se ha dato in appalto l'esecuzione delle opere, e ciò indipendentemente dal suo diritto ad ottenere la rivalsa nei confronti dell'appaltatore, la cui responsabilità si aggiunge alla sua, ma non la esclude.

Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 4577 del 06/05/1998

Accedi

Online ora

516 visitatori e 19 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile