appalto (contratto di) - verifica - esecuzione a regola d'arte - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 6931 del 22/03/2007

Print Friendly, PDF & Email

Mancata ultimazione - Domanda di adempimento o domanda di risoluzione - Mancata fissazione di un termine per il completamento ex art. 1662 cod.civ. - Rilevanza - Esclusione. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 6931 del 22/03/2007

In tema di appalto, in caso di mancata ultimazione dei lavori, il committente può chiedere il completamento dell'opera ex art. 1453, primo comma, cod. civ., oppure può domandare la risoluzione del contratto in base alla stessa norma, indipendentemente dall'esercizio della facoltà di verificare lo stato dei lavori e di fissare all'appaltatore un termine per il completamento di essi, prevista dall'art. 1662 cod. civ.

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 6931 del 22/03/2007

 

Accedi

Online ora

368 visitatori e 2 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile