Lavoro - lavoro subordinato (nozione, differenze dall'appalto e dal rapporto di lavoro autonomo, distinzioni) - indennità - di fine rapporto di lavoro - di anzianità - Ministero delle politiche agricole - Soppressione del ruolo del personale degli istituti di ricerca e sperimentazione agrarie - Trasferimento al CRA (Consiglio di ricerca e sperimentazione agricoltura) - Trattamento di fine servizio - Liquidazione - Frazionabilità - Esclusione.

 

Il rapporto di lavoro del personale trasferito, ai sensi dell'art. 9 del d.lgs. n. 454 del 1999, alle dipendenze del CRA (Consiglio di ricerca e sperimentazione agricoltura), a seguito della soppressione del ruolo del personale degli istituti di ricerca e sperimentazione agraria del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, è unico, avendo la disciplina legislativa configurato la continuità del rapporto di lavoro ed il mantenimento della anzianità di servizio; ne consegue che anche il trattamento di fine servizio va liquidato unitariamente, ai sensi dell'art. 13 della l. n. 70 del 1975, senza frazionare il periodo di lavoro svolto presso il Ministero, per il quale liquidare l'indennità di buonuscita, da quello successivo alle dipendenze del CRA, per il quale liquidare l'indennità di anzianità.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 26935 del 13/09/2022 (Rv. 665482 - 01)

 

Corte

Cassazione

26935

2022