foroeuropeo.it

Piloti di aeromobili alle dipendenze – Cass. n. 9662/2021

Print Friendly, PDF & Email

Lavoro - in materia di navigazione marittima ed aerea - Piloti di aeromobili alle dipendenze di CAI s.p.a. - Compimento del sessantesimo anno di età - Conseguenze - Cessazione automatica del rapporto - Disparità di trattamento in ragione dell'età - Contrasto con la direttiva 2000/78/CE - Insussistenza - Fondamento.

La previsione, contenuta nel regolamento approvato con d.P.C.M. 9 settembre 2008 in attuazione dell'art. 748, comma 3, c.nav., della risoluzione automatica, al compimento del sessantesimo anno di età, del rapporto di lavoro dei piloti di aeromobili alle dipendenze di CAI s.p.a. (società svolgente attività istituzionale di natura pubblica per finalità di sicurezza nazionale), non contrasta con la direttiva 2000/78/CE, dal momento che - avuto riguardo a quanto affermato, all'esito del rinvio pregiudiziale, dalla CGUE nella sentenza 7 novembre 2019, causa C-396/18 - la differenza di trattamento in ragione dell'età dalla predetta previsione determinata è giustificata dalla finalità di garantire il perseguimento degli obiettivi di sicurezza pubblica, oltre che un adeguato livello di sicurezza dei voli, nel contesto di una facoltà legittima.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Sentenza n. 9662 del 13/04/2021 (Rv. 661099 - 01)

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile