Lavoro - lavoro subordinato - estinzione del rapporto -licenziamento individuale - per giusta causa - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 10842 del 25/05/2016

Print Friendly, PDF & Email

Configurabilità - Condizioni - Fattispecie in tema di falsa timbratura del cartellino.

La sussistenza in concreto di una giusta causa di licenziamento va accertata in relazione sia alla gravità dei fatti addebitati al lavoratore sia alla proporzionalità tra tali fatti e la sanzione inflitta, con valutazione dell'inadempimento in senso accentuativo rispetto alla regola generale della "non scarsa importanza" dettata dall'art. 1455 c.c. (Nella specie, la S.C. ha confermato la sentenza di merito, di rigetto dell'impugnativa di licenziamento proposta da dipendente postale, che, a seguito di un incidente stradale, aveva fatto timbrare il proprio cartellino da un collega, aduso a detta condotta anche per altri lavoratori, risultando in tal modo in servizio anche prima del proprio turno di lavoro, che aveva, invece, effettivamente iniziato circa venticinque minuti dopo l'ora prevista).

Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 10842 del 25/05/2016

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile