Titoli di credito - assegno bancario - pagamento - Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 13873 del 01/06/2017

Print Friendly, PDF & Email

Assegno bancario - Sottoscrizione dell’assegno mediante sigla - Intervenuto pagamento - Diligenza qualificata dell’accorto banchiere - Violazione - Conseguenze.

Il pagamento, da parte della banca trattaria, di un assegno bancario sottoscritto con una mera sigla del traente anziché mediante la completa indicazione del suo nome e cognome, come richiesto dall’art. 11 del r.d. n. 1736 del 1933, non è conforme al canone di diligenza professionale previsto dall’art. 1176, comma 2, c.c., e, conseguentemente, avviene a rischio della banca stessa.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 13873 del 01/06/2017

 

Accedi

Online ora

633 visitatori e 2 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile