servizio bancario delle cassette di sicurezza - Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 22922 del 09/10/2013

Print Friendly, PDF & Email

obblighi e responsabilità della banca - cosa giudicata civile - effetti del giudicato (preclusioni) - Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 22922 del 09/10/2013

Risarcimento del danno a seguito di furto - Accertamento del diritto ad ottenere la liquidazione dell'intero massimale assicurativo - Sentenza passata in giudicato - Efficacia di giudicato sostanziale sulla quantificazione del valore degli oggetti custoditi - Esclusione - Fondamento.

La sentenza passata in giudicato, relativa al riconoscimento del diritto del titolare della cassetta di sicurezza ad ottenere la liquidazione dell'intero massimale assicurativo, non costituisce giudicato sostanziale in ordine alla quantificazione del valore degli oggetti custoditi, nel successivo giudizio introdotto al fine di ottenere il risarcimento del maggior danno subito, mancando il nesso causale inscindibile tra l'accertamento compiuto nel giudizio chiusosi con sentenza passata in giudicato, avente ad oggetto esclusivamente l'integrità del massimale, e quello successivo, volto ad accertare il valore degli oggetti custoditi nella cassetta, né costituendo il primo giudizio la premessa logica ineludibile del secondo.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 22922 del 09/10/2013

Accedi

Online ora

609 visitatori e 13 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile