foroeuropeo.it

Testamento olografo – Cass. n. 37228/2021

Print Friendly, PDF & Email

Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo – data - Successione testamentaria - Testamento olografo - Data - Erroneità materiale - Rettificabilità da parte del giudice - Limiti - Mero errore materiale - Sussistenza - Accertamento - Incensurabilità in cassazione.

 

L'indicazione erronea della data nel testamento olografo, dovuta ad errore materiale del testatore per distrazione, ignoranza od altra causa, anche se concretantesi in una data impossibile, non voluta però come tale dal testatore, può essere rettificata dal giudice, ma solo avvalendosi di altri elementi intrinseci della scheda testamentaria, così da rispettare il requisito essenziale della autografia dell'atto. L'apprezzamento del giudice del merito circa la sussistenza di un mero errore materiale del testatore al riguardo e circa l'esclusione dell'intenzione del testatore d'indicare, invece, volutamente una data impossibile che renderebbe annullabile il testamento, perché equivalente a data inesistente, è incensurabile in Cassazione, qualora sia sorretto da motivazione adeguata ed immune da vizi di logica o di diritto.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 37228 del 29/11/2021 (Rv. 663220 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0602

 

Corte

Cassazione

37228

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile