foroeuropeo.it

Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - esecutori testamentari - in genere - Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 10415 del 20/05/2015

Print Friendly, PDF & Email

Disposizione testamentaria di incenerimento della propria salma - Spese processuali sostenute dalla società di cremazione incaricata ai fini dell'esecuzione del mandato - Ripetibilità nei confronti della massa ereditaria - Sussistenza. Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 10415 del 20/05/2015

La società per la cremazione, la quale abbia ricevuto, in forza di valida disposizione testamentaria a contenuto non patrimoniale, l'incarico di procedere all'incenerimento della salma, ha diritto ad ottenere il rimborso, posto a carico dell'eredità, delle spese processuali, compresi gli esborsi non ripetibili, sostenute per il corretto espletamento del mandato ricevuto, quali quelle occorrenti per conseguire giudizialmente l'accertamento del proprio diritto-dovere, contrastato da taluno degli eredi, di provvedere alla cremazione del cadavere del "de cuius", senza che rilevi in senso contrario la compensazione delle spese disposta dal giudice del processo presupposto.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 10415 del 20/05/2015

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile