compromesso e clausola compromissoria - in genere - società di capitali

Print Friendly, PDF & Email

Arbitrato - compromesso e clausola compromissoria - in genere - società di capitali - impugnazione di delibera assembleare - nullità della delibera per omessa convocazione del socio - compromettibilità in arbitri - inclusione - fondamento. Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 27736 del 31/10/2018

>>> Attengono a diritti indisponibili, come tali non compromettibili in arbitri ex art. 806 c.p.c., soltanto le controversie relative all'impugnazione di deliberazioni assembleari di società aventi oggetto illecito o impossibile, le quali danno luogo a nullità rilevabili anche di ufficio dal giudice, cui sono equiparate, ai sensi dell'art. 2479 ter c.c., quelle prese in assoluta mancanza di informazione, sicché la lite che abbia ad oggetto l'invalidità della delibera assembleare per omessa convocazione del socio, essendo soggetta al regime di sanatoria previsto dall'art. 2379 bis c.c., può essere deferita ad arbitri.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 27736 del 31/10/2018

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile