compenso - Ordinanza del Presidente del Tribunale - Liquidazione dell'onorario

Print Friendly, PDF & Email

Arbitri - arbitrato - Ordinanza del Presidente del Tribunale - Liquidazione dell'onorario L'ordinanza con la quale il Presidente del tribunale provvede alla liquidazione dell'onorario e delle spese degli arbitri a norma dell'art. 814, comma 2, c.p.c., avendo carattere decisorio in quanto diretta a risolvere il conflitto di interessi tra gli arbitri (creditori) e le parti del procedimento arbitrale (debitori) e non essendo soggetta a particolari mezzi di impugnazione o a reclamo, né revocabile o modificabile dal giudice che l'ha emessa, è impugnabile in cassazione ex art. 111 cost. per violazione di legge regolatrice del rapporto sostanziale controverso o della legge regolatrice del processo alla quale la inosservanza del dovere di motivazione su questioni di fatto è riconducibile solo nei casi di assoluta carenza di motivazione o di motivazione apparente perché sviluppata con argomentazioni non idonee a rivelare la ratio decidendi o fra loro logicamente inconciliabili, restando esclusa ogni verifica della sufficienza e della razionalità delle motivazioni in rapporto alle risultanze probatorie. Cassazione civile, sez. II, 19 maggio 2000, n. 6513

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile