Arbitrato - compromesso e clausola compromissoria - in genere – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 7262 del 18/03/2008

Print Friendly, PDF & Email

Società cooperativa - Controversia sull'esclusione del socio - Deferimento delle controversie fra società e soci ad un collegio di probiviri - Concorso del socio nella nomina dei probiviri - Necessità - Fondamento.

Società - di capitali - società cooperative - capitale sociale - partecipazione dei soci - esclusione del socio - da parte degli altri soci e degli amministratori - impugnazioni - Statuto di società cooperativa - Controversie fra società e soci - Devoluzione ad un collegio di probiviri - Concorso del socio nella nomina - Necessità - Fondamento - Violazione - Conseguenze - Eccezioni - Nomina assembleare unanime - Condizioni - Fattispecie.

In tema di deferimento, secondo la previsione dello statuto di una cooperativa, delle controversie tra società e soci ad un collegio di probiviri in qualità di arbitri, va assicurato il requisito di ordine pubblico - non venuto meno a seguito della riforma dell'art. 809 cod. proc. civ. ad opera della legge n. 25 del 1994 e che prescinde dalla natura rituale o irrituale dell'arbitrato - della imparzialità della decisione, derivandone la necessità che la nomina dei probiviri provenga anche dal socio in lite,a pena di nullità della contraria clausola compromissoria, che può essere fatta valere nel giudizio di opposizione intentato dal socio contro l'esclusione; in particolare, per poter considerare valida la delibera dell'assemblea che nomina i probiviri, non è sufficiente dimostrare che il socio in lite vi abbia concorso con il proprio voto favorevole né che la delibera sia stata assunta con il voto unanime dei presenti nell'assemblea, ma, semmai, che lo statuto prevedesse sin dall'origine ed in termini generali che i probiviri fossero designati soltanto con il concorso di tutti i soci (non solo dei presenti e votanti in assemblea), solo così potendosi realizzare la garanzia di imparzialità di costoro che sono chiamati a risolvere una lite tra la medesima società ed il socio.

Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 7262 del 18/03/2008

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile