Arbitrato - arbitrato estero – Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 1808 del 18/02/2000

Print Friendly, PDF & Email

Distinzione dall'arbitrato interno - Criterio - Sede determinata dalle parti o dagli arbitrati - Rilevanza - Luogo di svolgimento di fatto del giudizio - Irrilevanza.

Il criterio di distinzione tra arbitrato interno e arbitrato estero è dato dalla sede, determinata all'inizio della procedura arbitrale dalle parti o, in mancanza, dagli arbitri nella loro prima riunione ai sensi dell'articolo 816 cod. proc. civ. e nessun rilievo assume il luogo di effettivo svolgimento del giudizio arbitrale.

Corte Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 1808 del 18/02/2000

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile