Arbitrato - compromesso e clausola compromissoria - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 17283 del 28/08/2015

Print Friendly, PDF & Email

Impugnazione di delibere assembleari - Compromettibilità in arbitri - Sussistenza - Limiti - Diritti disponibili - Necessità - Fattispecie. Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 17283 del 28/08/2015

Le controversie aventi ad oggetto la validità delle delibere assembleari, tipicamente riguardanti i soci e la società in relazione ai rapporti sociali, sono compromettibili in arbitri ai sensi dell'art. 34, comma 1, del d.lgs. n. 5 del 2003, qualora abbiano ad oggetto diritti disponibili. (Nella specie, la S.C. ha riconosciuto la competenza arbitrale in relazione ad una controversia avente ad oggetto l'impugnativa di una delibera assembleare di aumento di capitale e la conseguente domanda di risarcimento del danno).

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 17283 del 28/08/2015

 

Accedi

Online ora

586 visitatori e 14 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile