foroeuropeo.it

Pluralità di azioni ed omissioni compiute da più soggetti – Cass. n. 24045/2021

Print Friendly, PDF & Email

Responsabilità civile - solidarietà - Illecito plurisoggettivo - Pluralità di azioni ed omissioni compiute da più soggetti - Condanna solidale degli autori - Condizioni - Unicità del fatto o pluralità di fatti autonomi - Verifica dell'apporto causale recato da ciascun danneggiante - Necessità - Contenuto dell'accertamento

 

In tema di responsabilità dei sindaci di società di capitali, qualora il danno prodotto sia liquidato in misura pari al risultato economico negativo di più esercizi sociali, è necessario che il giudice, nel determinare la natura parziaria o solidale della relativa obbligazione risarcitoria, verifichi l'apporto causale di ciascun componente dell'organo sindacale alla verificazione del danno, tenendo conto, ai fini della differenziazione della responsabilità, delle circostanze temporali all'interno delle quali il danno si è prodotto ed eventualmente della diversa composizione dell'organo nei vari esercizi presi a riferimento per la quantificazione del danno.

Corte di Cassazione, Sez. 1 -, Sentenza n. 24045 del 06/09/2021 (Rv. 662387 - 02)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2407, Cod_Civ_art_1292

 

Corte

Cassazione

24045

2021

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile