foroeuropeo.it

Responsabilità civile - cose in custodia - obbligo di custodia – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 17204 del 27/08/2015

Print Friendly, PDF & Email

Beni su alveo fluviale - Responsabilità ex art. 2051 c.c. della P.A. - Individuazione - Criteri - Fattispecie relativa a caduta di un ramo. Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 17204 del 27/08/2015

Sussiste la responsabilità ex art. 2051 c.c. del Ministero delle Infrastrutture e non del Comune per i danni cagionati da beni posti sull'alveo fluviale sito nel territorio urbano (nella specie, del fiume Tevere in Roma) ove la "res" appartenga al demanio idrico (nella specie, un ramo staccatosi da un platano posto sull'argine) e difetti la prova dell'affidamento degli oneri di manutenzione all'ente locale (in particolare, al servizio giardini comunale).

Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 17204 del 27/08/2015

 

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile