foroeuropeo.it

Reato circostanza aggravante - sevizie o crudelta

Print Friendly, PDF & Email

Reato – circostanza aggravante - sevizie o crudelta' verso le persone - estensibilita' al concorrente "anomalo" - esclusione - Con la decisione in esame la Corte ha affermato che la circostanza aggaravante prevista dall’art. 61, comma primo, n. 4, cod. pen. (l’aver adoperato sevizie o agito con crudeltà verso le persone) non è estensibile al concorrente nel caso di concorso “anomalo” ex art. 116 cod. pen. Corte di Cassazione sentenza n. 9883 ud. 3 dicembre 2010 - deposito del 11 marzo 2011

Corte di Cassazione sentenza n. 9883 ud. 3 dicembre 2010 - deposito del 11 marzo 2011 (dal sito web della corte di cassazione)

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile