foroeuropeo.it

Ricettazione - Riciclaggio

Print Friendly, PDF & Email

Provenienza delittuosa - Ostacolo all'identificazione - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 3397 del 16/11/2012 Cc. (dep. 23/01/2013 )

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 3397 del 16/11/2012 Cc. (dep. 23/01/2013 )

 

Integra il delitto di riciclaggio il compimento di operazioni volte non solo ad impedire in modo definitivo, ma anche a rendere difficile l'accertamento della provenienza del denaro, dei beni o delle altre utilità, attraverso un qualsiasi espediente che consista nell'aggirare la libera e normale esecuzione dell'attività posta in essere. (Nella specie, la Corte ha ritenuto configurabili i gravi indizi di reato in relazione ad una condotta consistita nella ricezione di somme di provenienza illecita su conti correnti personali e nella successiva effettuazione di operazioni bancarie comportanti ripetuti passaggi di denaro di importo corrispondente su conti di diverse società, oggettivamente finalizzate alla "schermatura" dell'origine delle disponibilità).

 

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile